La politica che commenta la realtà non serve alla città

“La polemica della Lega verso la Lista Nardella serve a occupare la stampa di inizio 2021?”
Foto di Giada Funghi

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu di Sinistra Progetto Comune 

“Il nostro gruppo consiliare è stato, molti mesi fa, al centro di accese polemiche per un esposto per istigazione all’odio razziale. Non lo avevamo pubblicizzato ma ci pensò la Lega a renderlo noto, invitandoci a vergognarci.

A noi era sembrato grave che l’omicidio di un Carabiniere fosse strumentalizzato per fare propaganda a danno di vite umane, colpevoli di migrare e per questo ritenute responsabili di episodi criminali, identificabili per il colore della pelle e solo per questo da condannare. Leggi tutto “La politica che commenta la realtà non serve alla città”

Dopo 40 anni un progetto per S. Orsola, basato ancora su vecchie logiche

“Un progetto, approvato dal Consiglio della Città Metropolitana, che affida l’area, un intero isolato, alla francese Artea per i prossimi 50 anni, dietro un pagamento annuale di 125 mila euro di canone. La società ha presentato un progetto per più di 31 milioni di euro”
Foto da wikimedia commons

Questo il commento dei consiglieri di Sinistra Progetto Comune a Palazzo Vecchio, Dmitrij Palagi e Antonella Bundu, con i consiglieri di Sinistra Progetto Comune al Quartiere 1, Francesco Torrigiani e Giorgio Ridolfi 

“La proposta contempla tra le funzioni prevalenti la formazione e lo sviluppo culturale (scuole, centro di formazione e avviamento alla professione, ludoteca, museo, ateliers d’artist, area tempo libero ed area eventi) e funzioni complementari (negozi, bar/ristorante e foresteria).

Noi in questa notizia vediamo alcuni aspetti preoccupanti, che ci impegnano a seguire, in Comune e al Quartiere 1 per quanto di loro competenza, questa prossima trasformazione. Leggi tutto “Dopo 40 anni un progetto per S. Orsola, basato ancora su vecchie logiche”

Alia non rispetta i diritti di chi lavora nei festivi?

“Una sentenza ha dato ragione all’organizzazione sindacale Cobas che ha sempre contestato la scelta aziendale di non rispettare il principio di volontarietà per il lavoro durante i giorni di festa”


Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Il principio di volontarietà dovrebbe essere riconosciuto a tutte le classi lavoratrici: si devono mettere le persone in condizione di farlo di volta in volta, per ogni festività che si presenti durante il rapporto di lavoro. Queste sono le richieste avanzate dai lavoratori e lavoratrici Cobas di Alia verso la loro dirigenza. La sentenza che ha dato ragione all’organizzazione sindacale non può essere applicata solo a chi ha partecipato alla vertenza. Un diritto è tale perché deve essere riconosciuto a tutte le classi lavoratrici. Minacciare azioni disciplinari è un metodo intimidatorio inaccettabile, specialmente in una partecipata del Comune.

Leggi tutto “Alia non rispetta i diritti di chi lavora nei festivi?”

Stadio, fare bene e e garantire un futuro a tutta la città

Uno step burocratico in meno… così Nardella giudica la possibilità di fare a meno della valutazione ambientale strategica per l’operazione del nuovo stadio nell’area Mercafir, con spostamento del mercato in un’area più piccola…

Un atteggiamento coerente con la linea generale seguita dall’Amministrazione, che mette in difficoltà un’intera zona della città, quella di Campo di Marte, senza che esista un progetto chiaro per il nuovo complesso sportivo. Leggi tutto “Stadio, fare bene e e garantire un futuro a tutta la città”

Unimog, un autobus fuoristrada a zonzo sui lungarni?

“Walkabout”, si chiama cosi il sito dove è possibile prenotare una indimenticabile gita nei vigneti del Chianti con un mezzo decisamente idoneo, un Unimog Mercedes Benz, ovviamente trazione 4×4, per poter viaggiare sullo sterrato senza pericoli, allestito come fosse un autobus e di un bel verde militare. Un veicolo che certo non passa inosservato..

La gita non costa poco, sul sito si indica la tariffa di 150euro a persona (per la “gioventù” però si scende a ben 145 €), ma d’altronde vengono a prenderti sul Lungarno alle Grazie..

Cosa c’è di strano?

UNIMOG – Chianti Wine & Food

Che il veicolo in questione non ci risulterebbe avere avuto nessuna autorizzazione per entrare nel territorio del Comune e che attende i turisti in sosta alla fermata del bus Ataf, Leggi tutto “Unimog, un autobus fuoristrada a zonzo sui lungarni?”