Dalla maggioranza attenzione solo alle solite logiche

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Avevamo chiesto cose semplici, politiche, sostanziali. Ci è stato risposto in modo confuso e strumentale, da parte della maggioranza. Tra un “già fatto”, un “si vedrà” e un “non si sa”…

Chiedere di portare il tema politico in Città Metropolitana e di confrontarsi con Prato, tra enti locali, potrebbe aiutare a uscire dalle divisioni interne del centrosinistra e centrodestra, o quantomeno a spostare i litigi fuori dalle istituzioni, dove si decide anche del bene dei cittadini.Già che la strada perseguita fino a oggi è stata bocciata anche dal Consiglio di Stato, sarebbe stato il caso di provare a confrontarsi con chi ha avuto ragione a opporsi a un errore ormai definitivamente certificato?

Invece si è anche voluto votare bocciare la richiesta di tenere di conto le difficili situazioni ambientali e relative alla salute di chi vive nella zona interessata dall’aeroporto di Peretola (quello attuale e quello che si vorrebbe). Perché siamo in emergenza climatica, ma solo a parole secondo chi ci governa…”.


Il primo ordine del giorno (salvare Brozzi, Peretola e Quaracchi dall’aeroporto) cliccando qui, il secondo (progettare insieme alle popolazioni interessate) cliccando qui, il terzo (salvare la casa del rospo) cliccando qui: tutti bocciati.

Foto di “Assianir” da wikipedia.org