Idy Diene, la targa è andata in Regione Toscana?

“A marzo 2020 l’allora vicesindaca aveva scelto di portare la targa destinata a Ponte Vespucci nel suo ufficio. Ma ora che ha lasciato il Comune per il Consiglio regionale che fine ha fatto?”


Il testo dell’interrogazione depositata cliccando qui.


Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune


“Idy Diene attende ancora la dovuta targa su Ponte Vespucci chiesta dal Consiglio comunale e già deliberata dalla Giunta del Comune di Firenze. Quella attualmente presente è stata voluta dall’associazionismo e dalla cittadinanza attiva del territorio. È stata anche vandalizzata e ripristinata, con grande e diffusa sensibilità da parte della nostra città.

Per ben due volte si è votato che ci fosse anche un atto istituzionale, formale e concreto. La vicesindaca precedente al cambio di Giunta aveva provato a rispondere all’indignazione diffusa portandosi la targa in ufficio. Solo che poi ha scelto di lasciare il Comune di Firenze, per sedere in Consiglio regionale.

Abbiamo voluto attendere qualche settimana, per dare tempo a Italia Viva di rientrare in Palazzo e per permettere ai nuovi incarichi di “consolidarsi”. Ora però vogliamo sapere se la targa è ancora in piazza della Signoria e se ci siano state delle novità da parte di Prefettura o Ministeri”.