Mantenere alta l’attenzione sulla salute del personale comunale

“Potrebbero essere ancora in circolazione mascherine FFP2 non idonee all’utilizzo, mentre al personale dei servizi di assistenza domiciliare sarà garantito lo screening riconosciuto dalla Regione Toscana”


Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Ci spiace che la Giunta di Firenze abbia voluto esprimere amarezza per l’attenzione dedicata al tema delle mascherine non idonee distribuite al personale dipendente del Comune.

Non ci interessa capire chi ha più a cuore la salute di chi lavora. La priorità è garantire le condizioni di massima tutela e di minor rischio.

A noi risulta che la certificazione affidata a una società terza avesse già evidenziato la mancanza di certificazione. Inoltre ancora oggi non è da escludere che singole mascherine FFP2 “a rischio” siano ancora in circolazione.

Le RLS possono essere di grande utilità per gestire al meglio questo difficile contesto pandemico.
Bene inoltre che si sia data notizia di voler procedere al costante screening sanitario per il personale dei servizi di assistenza domiciliare del nostro ente. Ci risultava che a chi lavora in appalto fosse garantito quanto previsto da una legge regionale, a differenza del resto del personale.

Così quindi non sarà e non mancheremo di tornare eventualmente sul punto.

Non per una dinamica maggioranza-opposizione, ma per avere la necessaria attenzione istituzionale a chi – con il suo lavoro – garantisce i servizi alla cittadinanza e del nostro territorio”.