Nessun profitto sulla pandemia

“Oggi a Santa Maria Nuova con la Società della Cura. In Comune depositata una risoluzione per sostenere la campagna internazionale a favore della salute pubblica e del principio di equità”
Foto di Massimo Lensi

Il testo della risoluzione depositata cliccando qui. L’intervista rilasciata a Controradio cliccando qui.


Dmitrij Palagi, Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Come già annunciato, oggi eravamo di fronte a Santa Maria Nuova per sostenere la mobilitazione internazionale lanciata per chiedere di sospendere i brevetti per permettere una produzione di massa dei vaccini.

Si tratta di una questione urgente: in questi giorni stiamo vivendo l’errata contrapposizione tra situazioni di necessità. Categorie lavorative e fragilità sociali rischiano di essere messe le une contro le altre. Si tratta di una situazione inaccettabile.

Abbiamo bisogno di soluzioni pubbliche che compensino le mancanze dei privati e superino il modello fallimentare seguito fino a oggi. 

Chiederemo formalmente al Comune di Firenze di prendere posizione, come hanno fatto Sudafrica e India all’interno del WTO in questi due giorni.

C’è un’intera parte di mondo che a oggi è esclusa persino dalle scarse dosi che abbiamo a disposizione come Unione Europea. Non porsi il problema adesso vuol dire condannarsi a un futuro di disuguaglianze feroci e lesive della dignità umana”.