Approvato ieri un ordine del giorno per contrastare omofobia e transfobia

Questo l’intervento di Antonella Bundu e Dmitrij Palagi, consigliera e consigliere comunale Sinistra Progetto Comune

“Ieri il Consiglio comunale ha approvato un ordine del giorno in cui segnalavamo la necessità di inserire nei programmi di governo della città un impegno più esplicito di contrasto alla discriminazione per orientamento sessuale. L’omofobia e la transfobia sono alla base di episodi di violenza e aggressione gravi, purtroppo anche sul nostro territorio. L’attenzione sul tema deve essere alta e priva di ogni ambiguità, estendendo l’impegno anche al linguaggio, purtroppo spesso gender-blind (indifferente al genere). Ci dispiace per il voto contrario della Lega, pensiamo che quando si parla di questi temi non ci sia davvero possibilità di appigliarsi ad una presunta idea del modello tradizionale della famiglia. Siamo invece soddisfatti di sapere che la maggioranza ha saputo cogliere un intento non polemico e un invito costruttivo, per un futuro coerente con il comune impegno a contrastare omofobia e transfobia”.

Cliccando qui l’ordine del giorno.

“Sempre più caro ci fu il nuovo Maggio?”

Queste le dichiarazioni del consigliere Dmitrij Palagi, Sinistra Progetto Comune

“Lunedì chiederemo alla Giunta di dare conto delle novità annunciate dal sovrintendente del Maggio Musicale Pereira. Un pericoloso agglomerato di annunci e giudizi che ci preoccupa. Non si fa alcun riferimento ai passi positivi del periodo di Cristiano Chiarot (almeno così erano stati giudicati dall’amministrazione), anzi si dice che peggio di così non potrebbe andare. Si giustifica un aumento significativo dei costi e con un sottinteso disprezzo di classe si liquida la potenziale diminuzione di pubblico confidando nei turisti abbienti, per cui spendere 200 euro non è un problema. Complimenti davvero a chi sostiene questo nuovo corso… Leggi tutto ““Sempre più caro ci fu il nuovo Maggio?””

Piazza della Vittoria: l’amministrazione continua a non ascoltare i cittadini

L’Amministrazione sostiene di voler promuovere forme di partecipazione innovative, mentre su Piazza della Vittoria si nega ogni volontà di rimettere in discussione un progetto ritenuto inadeguato e sbagliato da una parte significativa della cittadinanza. L’Associazione che oggi ha presentato le sue proposte – dichiara il consigliere di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi – ha dimostrato grande disponibilità al confronto, confermata dalle reazioni che ha saputo intraprendere con la scuola della piazza e guardando alla zona limitrofa. Leggi tutto “Piazza della Vittoria: l’amministrazione continua a non ascoltare i cittadini”

Non dimenticare Silvia Romano, il Consiglio all’unanimità e presidio

Questo l’intervento di Antonella Bundu e Dmitrij Palagi, consigliera e consigliere comunale Sinistra Progetto Comune

“Mercoledì sarà trascorso un anno dal rapimento di Silvia Romano. Oggi alcune novità paiono essere emerse e il Consiglio comunale di Firenze ha scelto di non dimenticarla, votando all’unanimità una mozione proposta da Sinistra Progetto Comune ed emendata in VII Commissione, di cui ringraziamo la Presidente Donata Bianchi per il confronto con cui siamo arrivati all’esito odierno. Anche il Presidente del Consiglio Luca Milani ha colto il valore di questa decisione, permettendo a tutte le consigliere e i consiglieri di dare concretezza all’impegno con tempestività. Un impegno condiviso da portare avanti, non dimenticare Silvia romano!”.

Cliccando qui il testo della mozione approvata. Leggi tutto “Non dimenticare Silvia Romano, il Consiglio all’unanimità e presidio”

Buoni pasto buoni a nulla per il Comune di Firenze?

Ordine del giorno bocciato

Questo l’intervento del consigliere Dmitrij Palagi, Sinistra Progetto Comune

“Eravamo rimasti con l’amaro in bocca della fornitura dei buoni-spesa, più che buoni-pasto, di Repas. Non  perché avessimo da eccepire alcunché sul fornitore in quanto tale, piuttosto per il comportamento del Comune di Firenze in sede di gara, avendo presumibilmente scelto il fornitore col criterio del massimo ribasso anziché dell’offerta economicamente più vantaggiosa, visto che la distribuzione territoriale degli esercizi convenzionati è fortemente squilibrata rispetto a sedi importanti del Comune di Firenze, dove lavorano diverse centinaia di dipendenti. Checché l’Assessore Martini e la Consigliera Albanese – con una certa confusione rispetto alla fornitura DAY – dicano che già in queste poche ore gli esercizi convenzionati si sarebbero moltiplicati come funghi. Leggi tutto “Buoni pasto buoni a nulla per il Comune di Firenze?”

Piazza del Cestello: per ora nessun parcheggio, per il futuro forse

Il video integrale di come è andata la discussione dell’Ordine del giorno

Il comunicato

Questo l’intervento del consigliere Dmitrij Palagi, Sinistra Progetto Comune

“Proprio oggi il Comitato Oltrarno Futuro ha ricordato di non aver ricevuto alcun cenno di risposta da parte dell’Amministrazione, in merito alla lettera aperta inviata a Giunta e Consiglio. L’Assessore continua a rassicurare che nessun parcheggio è stato progettato, ma aggiunge continuamente il “per ora”. Non è quindi esclusa l’ipotesi, come invece chiede una parte significativa della cittadinanza residente nella zona. Leggi tutto “Piazza del Cestello: per ora nessun parcheggio, per il futuro forse”