Per Magherini: il Comune risponda alla famiglia

“Lo sfregio del tabernacolo rubato ad agosto non ha ancora visto una risposta delle istituzioni, che pure si erano impegnate a non lasciare sola la famiglia”


Dmitrij Palagi, Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Il padre di Riccardo Magherini ha lanciato un appello, riportato oggi dalla stampa, per una risposta del Comune di Firenze al tabernacolo dell’Oltrarno sparito nell’agosto del 2020.

Leggiamo che il Sindaco sarebbe disponibile a trovare una soluzione.

Siamo già in ritardo e non si sarebbe dovuti arrivare a un appello della famiglia per dare risposta a questo sfregio alla città, ancora segnata dalla vergognosa vicenda che ha colpito Riccardo e che ancora attende giustizia.

Ovviamente non vogliamo sostituirci alla Giunta e seguiremo con attenzione l’evolversi della situazione, garantendo che il nostro gruppo consiliare è pronto a chiedere puntualmente conto di come le cose andranno avanti, anche proponendo direttamente al Consiglio di impegnare il Sindaco in questo senso.

Quante volte il Comune di Firenze si è dichiarato dalla parte della famiglia e degli amici di Riccardo Magherini?

Si individui nel giro di poco il progetto e lo si realizzi”.