Centri diurni: si sta procedendo a una piena riattivazione dei servizi

“In risposta a un nostro question time è stato chiarito che le liste di attesa per i centri diurni e le RSA esistono, non sono vuote e che i problemi di riapertura delle strutture e di piena operatività riguardano le norme”


Dmitrij Palagi, Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

Forte è stata la retorica di gratitudine verso il personale all’interno delle RSA e di supporto alle persone in condizioni di fragilità, come avviene all’interno dei centri diurni. Leggi tutto “Centri diurni: si sta procedendo a una piena riattivazione dei servizi”

Il sistema delle RSA non funziona, va ripensato

“Nelle fasi più drammatiche e incerte della pandemia si era acceso un dibattito pubblico sulle strutture socio-sanitarie, di cui le istituzioni si sono dimenticate. L’atto approvato nell’ultimo consiglio comunale chiede un cambiamento”


Dmitrij Palagi, Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

Il sistema non funziona: è quello che abbiamo risposto alla Lega, intervenuta durante l’ultimo consiglio comunale, contestando un testo concordato con tutta la commissione 4, sulle RSA, in cui sostenevamo la necessità di rivedere il settore socio-sanitario.

Il dato più rilevante è quello del “minutaggio” dedicato alla cura delle persone: una persona con problemi di alzheimer può essere ricondotta a un freddo e astratto standard? No, sia per chi lavora, sia per chi riceve il servizio. Leggi tutto “Il sistema delle RSA non funziona, va ripensato”

Non autosufficienza, continua il nostro impegno

Immagine da pixabay.com

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Una nostra risoluzione sulla non autosufficienza, nata a seguito di una lettera aperta di ADINA e CUB, è stata bocciata dal Consiglio comunale di dicembre, dopo lunghi confronti in IV Commissione. Da quel percorso era nato un nostro ordine del giorno, per provare a trovare una sintesi con le altre forze politiche. Questo perché eravamo stati ringraziati di aver sollevato un problema sempre più diffuso, a causa del forte invecchiamento della società, a Firenze in modo particolare. Sempre più famiglie sono colpite dal problema dell’alzheimer, senza che le strutture di riferimento siano messe in condizioni di svolgere un servizio adeguato. Leggi tutto “Non autosufficienza, continua il nostro impegno”

Non autosufficienza, bocciata la risoluzione, si spera per l’ordine del giorno…

La popolazione anziana e quella non autosufficiente sono destinate a crescere sempre di più in Italia e rappresentano già un’emergenza anche sul nostro territorio (un riepilogo utile di giugno 2019 del Sole 24 Ore qui).

A seguito di una lettera di ADINA e CUB avevamo presentato una risoluzione, con cui chiedevamo che il Comune di Firenze si rivolgesse alla Regione Toscana per prendere atto delle criticità denunciate, a partire dall’assenza di un modulo Alzheimer per le persone con oltre 65 anni (indistintamente trattate allo stesso modo oltre questa soglia di età nelle strutture sanitarie residenziali). Leggi tutto “Non autosufficienza, bocciata la risoluzione, si spera per l’ordine del giorno…”

Emergenza anziani, le proposte della Sinistra si bocciano a prescindere

“Oggi la stampa locale scrive di un’emergenza anziani sul nostro territorio. Solo due giorni fa la Commissione per le politiche sociali e la salute ha bocciato un nostro ordine del giorno a maggioranza, nell’illusione che quel che si fa sia già abbastanza. Avevamo fatto delle proposte per integrare quando vuole fare l’amministrazione, sulla base del documento unico di programmazione approvato in Consiglio comunale.

Pur essendo contrari all’impianto complessivo del DUP – aggiunge il consigliere di Sinistra progetto Comune Dmitrij Palagi –abbiamo pensato fosse utile accompagnare alcune integrazioni sui nuovi strumenti di cui la Giunta vuole dotare il Comune. Leggi tutto “Emergenza anziani, le proposte della Sinistra si bocciano a prescindere”