BiblioPrecari: 5mila firme consegnate al Consiglio comunale

Questo l’intervento di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Il Consiglio comunale rappresenta la Città di Firenze. Riteniamo importante che abbia accolto i BiblioPrecari, arrivati in presidio fin sotto Palazzo Vecchio per consegnare le quasi 5.000 firme raccolte in questi giorni di pandemia.

Ringraziamo per questo il Presidente del Consiglio e la Presidenza tutta per aver dimostrato una volontà purtroppo non scontata in questi  tempi. Ma la Giunta non può ulteriormente rimandare un intervento decisivo a favore delle classi lavoratrici.

Il passaggio di oggi era destinato a testimoniare la gravità della situazione di questo personale in appalto dei servizi bibliotecari e per attestare il forte sostegno che arriva loro da tutta la cittadinanza e dal mondo della cultura.
Il servizio che garantiscono è essenziale e deve essere pienamente ripristinato. Vogliamo ringraziare chi sta portando avanti questa lotta con determinazione e le organizzazioni sindacali che stanno appoggiando la vertenza. Leggi tutto “BiblioPrecari: 5mila firme consegnate al Consiglio comunale”

BiblioPrecari: conclusa la raccolta firme, lunedì in piazza Signoria

“Grande sostegno da parte di tutta la cittadinanza, dal personale dipendente del Comune di Firenze e del mondo della cultura a chi lavora nei servizi bibliotecari in appalto ed è in lotta da settimane. Lunedì presidio durante il Consiglio comunale”


“Continua a crescere il sostegno in città (e in tutto il mondo della cultura) per le lavoratrici e i lavoratori in appalto dei servizi bibliotecari.

Tra le richieste, lo ricordiamo, c’è la piena riattivazione di un servizio che viene considerato trasversalmente essenziale (almeno così si dice). Questo – spiegano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – non avviene a causa di problemi legati agli equilibri di bilancio, quindi occorre trovare una risposta istituzionale e politica alla vicenda. Leggi tutto “BiblioPrecari: conclusa la raccolta firme, lunedì in piazza Signoria”

La mobilitazione per avere garanzie sui servizi bibliotecari in appalto continua!

L’articolo collegato su StampToscana cliccando qui.


Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune


“Ringraziamo la disponibilità dell’Assessore, sempre presente nel rispondere alle domande. Vorremmo però che la Giunta riuscisse a garantire risposte definitive. Invece saremo costretti a sollevare nuovamente la questione, aggiungendo il nostro ruolo istituzionale alla mobilitazione presente in città. Le classi lavoratrici dei servizi bibliotecari in appalto stanno portando avanti una lotta intelligente ed efficace, raccogliendo numerose firme e forte solidarietà da parte dell’utenza delle biblioteche e di tutta la cittadinanza. A loro e alle organizzazioni sindacali va non solo la nostra solidarietà, non solo il nostro impegno, ma anche una forte gratitudine per non aver accettato passivamente la loro condizione di incertezza. Leggi tutto “La mobilitazione per avere garanzie sui servizi bibliotecari in appalto continua!”

Servizi bibliotecari in appalto: tutelare e ascoltare chi lavora

Questo l’intervento di Dmitrij Palagi, Sinistra Progetto Comune

“Nonostante l’importanza unanimemente riconosciuta ai servizi bibliotecari come servizi essenziali, ancora non ci sono certezze per il loro futuro. Si parla di una ripresa progressiva dei soli prestiti, mentre una ripresa complessiva resta indefinita. Durante il Consiglio comunale di oggi si è confermato l’errore generale di mettere in appalto servizi comunali. Dal 2007 si è creata una condizione di precariato che oggi penalizza chi già aveva difficoltà prima della pandemia. È urgente rassicurare chi oggi è in FIS, con nuclei familiari privi di certezze per il futuro e in forte condizione di criticità economica. Il rinnovo stesso dell’appalto non è automatico che possa attendere sei mesi, rispetto alla scadenza, perché le proroghe sono vincolate a un nuovo bando già emanato. Leggi tutto “Servizi bibliotecari in appalto: tutelare e ascoltare chi lavora”

Lavoratrici e lavoratori in appalto delle biblioteche oggi sotto Palazzo Vecchio

“Ringraziamo il Presidente del Consiglio comunale per essere sceso in piazza ad ascoltare la voce delle classi lavoratrici in lotta per i loro diritti e per garantire un servizio essenziale”


“Oggi lavoratrici e lavoratori dei servizi bibliotecari del Comune di Firenze erano in piazza Signoria, sotto Palazzo Vecchio, per rivendicare i loro diritti e garantire un servizio essenziale per tutta la città.

Dell’appalto di questo settore – ricorda il consigliere di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi –  ci siamo già occupati nel corso di questo primo anno di consiliatura. Le risposte non hanno mai dato certezze sul futuro, anche prima dell’emergenza Covid-19.

Alla precarietà si aggiunge la pandemia, con quasi cento nuclei familiari in piena crisi economica e salariale. Leggi tutto “Lavoratrici e lavoratori in appalto delle biblioteche oggi sotto Palazzo Vecchio”

Biblioteche e appalti: tutelare il lavoro

Foto di “Rosarospa” da it.wikipedia.org

Questo l’intervento di Dmitrij Palagi, Sinistra Progetto Comune

“A fine febbraio era arrivata la risposta a una nostra interrogazione rispetto agli appalti delle biblioteche di Firenze. Un servizio essenziale che ancora attende necessarie reinternalizzazioni, che per noi devono avvenire partendo ovviamente dalla tutela di chi è attualmente impiegato.

Due giorni fa abbiamo letto la precisazione dell’Assessore alla Cultura a una lettera aperta della classe lavoratrice interessata. Rimangono però aperte alcune domande, che rivolgeremo lunedì alla Giunta attraverso una domanda di attualità, durante il Consiglio comunale. Leggi tutto “Biblioteche e appalti: tutelare il lavoro”