La nuova Mercafir sulle spalle delle piccole realtà agricole?

“Una vicenda raccontata su Lady Radio, che ha ottenuto parziali risposte durante il question time presentato durante la seduta odierna. Si rende necessario aggiornare la situazione all’interno di Mercafir, dopo la vicenda della Cooperativa di Legnaia e dato il contesto pandemico Covid-19”


Foto da www.mercafir.it

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune


“Le vicende legate alla Cooperativa di Legnaia sono drammaticamente note. Le conseguenze hanno riguardato anche numerose piccole realtà agricole, in particolare quelle prive di personale preposto alla vendita negli orari notturni.

Leggi tutto “La nuova Mercafir sulle spalle delle piccole realtà agricole?”

Occupazione suolo pubblico e ZTL, che pasticcio!

Dettaglio da una foto di Bill Ward da flickr.com

L’occupazione straordinaria di suolo pubblico del Comune di Firenze per ristoranti e bar poteva essere un’idea interessante, se fosse stata conciliata con una visione complessiva della città, che ripensava anche alle modalità con cui viene vissuto il territorio, in particolare quello del centro storico.

Le nostre perplessità sono state confermate dalla scelta del Partito Democratico di bocciare tutti gli emendamenti di Sinistra Progetto Comune che avevamo presentato in Consiglio comunale con Antonella Bundu (e che riguardavano le condizioni di lavoro, l’inquinamento acustico, il tema del parcheggio, la mobilità per i diversamente abili, la possibilità di prevedere spazi gratuiti per la residenza che ancora resiste e così via).

Oggi si legge sulla stampa che già si valuta la scontata proroga dell’occupazione per tutto ottobre (altrimenti il regolamento cessa la sua validità a fine settembre). Leggi tutto “Occupazione suolo pubblico e ZTL, che pasticcio!”

L’importante è lavorare, per i diritti c’è tempo?

Foto di Preus museum da wikimedia.org

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune


“Invitiamo la cittadinanza e le organizzazioni sindacali ad ascoltare il dibattito che si è svolto ieri attorno a due emendamenti presentati da Sinistra Progetto Comune, che chiedevano di tenere conto dei diritti delle classi lavoratrici in modo centrale.

La richiesta non era “nostra”, ma frutto di un ascolto delle preoccupazioni emerse nel corso della settimana precedente, in cui si è dibattuto della novità votata in Consiglio comunale ieri.

Lo sappiamo che il Comune di Firenze non ha specifiche competenze in termini di controllo del rispetto dei diritti di chi lavora, perché spetta ad altre Amministrazioni. Infatti abbiamo solo chiesto di non concedere più spazio pubblico gratuitamente e in modo straordinario a chi sfrutta a nero, o a chi fa uso improprio dei contratti di lavoro. Leggi tutto “L’importante è lavorare, per i diritti c’è tempo?”

Regolamento per le occupazioni di suolo pubblico: il nostro voto contrario

Questo l’intervento di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Un regolamento nato in fretta, corretto all’ultimo momento, dando per scontato che il Consiglio sia solo un luogo in cui si alza la mano per applaudire o contestare la Giunta. Una degenerazione che fa male alla città, il cui futuro merita partecipazione, coinvolgimento e ascolto. Non potevamo votare a favore di un atto disegnato senza attenzione a tutta la Città, come se si volesse solo ritornare ad attrarre livelli di overtourism insostenibili per la città e per l’ambiente.

Sul piano politico la Giunta ha scelto cosa e come accogliere rispetto ai quindici emendamenti presentati da Sinistra Progetto Comune (e ai dieci delle altre opposizioni). Superando il momento in cui il Consiglio deve esercitare le sue funzioni di controllo e indirizzo. Solo gli emendamenti che correggevano evidenti errori formali sono stati accettati.
Noi avevamo chiesto cose precise su alcune tematiche, per noi fondamentali. Leggi tutto “Regolamento per le occupazioni di suolo pubblico: il nostro voto contrario”

Non penalizzare i modelli di sviluppo sostenibili è un dovere!

Immagine da pxhere.com

“Non dobbiamo tornare a prima. Perché tutto possa andare bene dovremo essere migliori di come eravamo.

Questo – spiegano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune in Consiglio comunale Antonella Bundu e Dmitrij Palagi ed i consiglieri di Sinistra Progetto Comune al Quartiere 1 Francesco Torrigiani e Giorgio Ridolfi – perché la pandemia legata a Covid-19 è diretta conseguenza di un modello di sviluppo insostenibile, che comprende anche il rapporto che le nostre società hanno con gli animali. Ci nutriamo attraverso sistemi iper-intensivi di produzione ed allevamento, dai profitti enormi, mentre i rischi sanitari vengono scaricati sull’intera collettività.

Sars-Cov-2 conferma, in modo devastante, quanto sia necessario ripartire da sistemi produttivi sostenibili: dall’agroecologia, dalle reti di acquisto solidali e popolari, dallo scambio merci di vicinanza. Leggi tutto “Non penalizzare i modelli di sviluppo sostenibili è un dovere!”

TTIP: bene che si voglia approfondire

Dalla pagina Facebook “Stop TTIP – Italia”

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Consigliere e consigliera comunale Sinistra Progetto Comune

“Siamo lieti che la Commissione 2 abbia chiesto di attendere per l’espressione di parere sulla nostra risoluzione, con cui si chiede di esprimere contrarietà a ogni ipotesi di firma di trattati su commercio e investimenti analoghi al TTIP.

Il trattato tra Unione Europea e Stati Uniti ha infatti conseguenze dirette sul tessuto economico dei vari paesi, compreso quindi quello del Comune di Firenze. Leggi tutto “TTIP: bene che si voglia approfondire”