Personale dipendente del Comune: il giugno del nostro scontento?

Lunedì due question time sui diritti del personale del comparto del Comune di Firenze


“Dopo gli attacchi a una trasmissione televisiva della RAI e all’associazionismo della cittadinanza attiva, ecco il turno delle rappresentanze sindacali. Per rendere la Giunta fiorentina simile ai recenti governi italiani di centrodestra, ecco l’altro dettaglio: il ruolo dei cattivi spetta ai lavoratori e alle lavoratrici del Comune di Firenze.

Resistono al cambiamento reazionario. Dopo il vento della rottamazione, ora – spiegano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e antonella Bundu – c’è quello in linea con le pessime riforme Brunetta  e Madia. Che noia quando chi lavora pensa di poter difendere i propri diritti, come hanno fatto nell’Ottocento e nel Novecento quelle arcaiche classi lavoratrici che hanno lottato davvero senza paura e che ci hanno regalato decenni di democrazia e progresso.

Pare inoltre sia “inaccettabile” (parola pesante utilizzata direttamente dal comunicato dell’Assessore al Personale) che il Coordinamento RSU all’unanimità esprima un giudizio sullo scarso coinvolgimento. Quasi – continuano Bundu e Palagi – che non si possa essere liberi di dare un giudizio… Leggi tutto “Personale dipendente del Comune: il giugno del nostro scontento?”

Il Comune di Firenze non penalizzi chi lavora durante la pandemia

Questo l’intervento di Dmitrij Palagi – Sinistra Progetto Comune

“Lavoro e Covid-19: la situazione non è semplice, ma sono passati due mesi e siamo ormai nella cosiddetta “fase 2”. Il Comune di Firenze deve garantire tempi e procedure al suo personale dipendente.

In queste settimane è capitato più volte di dover restare a casa, a tante e tanti, perché nel dubbio di essere positivi, nel settore pubblico come in quello del lavoro privato. L’assenza di tamponi e analisi accurate rende impossibile avere informazioni sicure. Mentre si attende di avere risposte si deve però stare a casa. In questo periodo si può essere considerati in malattia? Non c’è chiarezza.

Tanto che la RSU del Comune di Firenze ha invitato i lavoratori e le lavoratrici dell’ente a non sottoporsi a test diagnostici rapidi. Non per irresponsabilità, ma all’opposto, proprio per avere un quadro sicuro, relativo a questi servizi che sono stati valutati essenziali in piena emergenza. La continuità degli stessi viene messa in discussione in questo contesto. Leggi tutto “Il Comune di Firenze non penalizzi chi lavora durante la pandemia”

Dipendenti comunali: la Regione sbaglia, noi seguiamo?

“Le consigliere e i consiglieri comunali di Palazzo Vecchio dovranno rispettare le stesse norme previste per il personale dipendente del Comune di Firenze, verosimilmente, viste le norme sulla sicurezza sul lavoro. Una soluzione – sottolineano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – inevitabile e necessaria. Anche se al suo interno contiene lo stesso errore elaborato dalla Regione Toscana per il personale dipendente, di cui il nostro ente ha recepito le indicazioni (che però potevano essere corrette confacentemente alle norme dello Stato). Leggi tutto “Dipendenti comunali: la Regione sbaglia, noi seguiamo?”

Biblioteca dei Ragazzi, purtroppo avevamo ragione, chiude alla Città

Foto da cultura.comune.fi.it

“Ci dicono che mentiamo quando diciamo che il servizio bibliotecario vede progressivamente avanzare il volontariato e gli appalti in sostituzione di personale direttamente del Comune di Firenze. Però i dati parlano chiaro.
Come avevamo già denunciato a inizio novembre – sottolineano i consiglieri comunali di Sinistra Progetto Comune Anmtonella Bundu e Dmitrij Palagi ed i consiglieri al Quartiere 1 di Sinistra Progetto Comune Giorgio Ridolfi e Francesco Torrigiani – la Biblioteca dei Ragazzi non sarà più uno spazio per tutta la cittadinanza. Leggi tutto “Biblioteca dei Ragazzi, purtroppo avevamo ragione, chiude alla Città”

Dipendenti comunali, indietro tutta?

Questo l’intervento di Dmitrij Palagi, gruppo consiliare Sinistra Progetto Comune

“La sensazione, ma è soltanto una sensazione, è che all’Assessore al Personale la delegazione per la parte datoriale racconti delle gran favole. Perché pare, dalle risposte che ci danno, dalle affermazioni di questa Amministrazione e dal coro della maggioranza, che questo Ente sia un paradiso dei lavoratori. Quando poi chiedi della vicenda dei buoni pasto, allora l’espressione dell’Assessore lascia trapelare un certo imbarazzo. Segno che forse si rende conto di quello che le favole nascondono. Un po’ meno pare invece i consiglieri di maggioranza, sempre più realisti del re… Leggi tutto “Dipendenti comunali, indietro tutta?”

Come si lasciano a piedi i lavoratori e le lavoratrici

Non è la prima volta che la Giunta viene interrogata sul tema degli abbonamenti al TPL per i dipendenti. E l’assessore al Personale, nel rispondere alla nostra interrogazione, ammette che questo è un esempio di come anche le cose semplici possano diventare complicate, con tutta evidenza. Questo perché, dall’estate scorsa, la chiusura della cassa economale ha fatto sì che gli unici abbonamenti che i dipendenti possono sottoscrivere sono quelli tramite il portale Easywelfare, mentre non si possono qui fare quelli con anticipazione economale e recupero in busta paga.

Immaginiamo però – aggiunge il consigliere di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi – che le trasferte degliaAmministratori all’estero abbiano trovato subito un altro canale di finanziamento, visto che al riguardo non sono invece segnalati disservizi. E l’assessore stesso ci conferma che molte sollecitazioni gli siano già arrivate dai lavoratori e dalle lavoratrici pendolari, ma che il problema starebbe nella sottoscrizione di accordi economici diretti con i soggetti gestori del trasporto pubblico ferroviario ed extraurbano. Leggi tutto “Come si lasciano a piedi i lavoratori e le lavoratrici”