Rimandare gli sfratti a settembre 2021

“La Giunta ci ha detto di essere disponibile a investire per nuovi alloggi di edilizia popolare. Il Consiglio comunale sembra orientato a votare a favore della richiesta di proroga degli sfratti fino a settembre 2021”


Dmitrij Palagi, Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

Alle 17.00 di oggi il Consiglio comunale è stato raggiunto dalla Rete Antisfratto Fiorentina, realtà che raccoglie movimenti ed esperienze di lotte, di solidarietà e di consulenza rispetto a chi paga sulla propria pelle le ingiustizie delle nostre società, vivendo ogni giorno il dramma di chi non vede garantito il suo diritto costituzionale all’abitare.

In Consiglio comunale sono numerose le proposte che abbiamo avanzato,  individuando una disponibilità che spesso ha portato a vedere  approvati alcuni atti presentati da Sinistra Progetto Comune.

Leggi tutto “Rimandare gli sfratti a settembre 2021”

Lunedì rinnoviamo l’impegno per il diritto alla casa e all’abitare

“Positiva l’interlocuzione in Consiglio comunale e all’interno della Commissione 4. Resta l’urgenza dei problemi legati alla questione abitativa. Alle 17.00 presidio in piazza della Signoria dei movimenti e delle associazioni”


“Qualche giorno fa – spiegano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – la Presidente di Confedilizia Toscana ha scritto per denunciare come incostituzionale il blocco degli sfratti, che la Regione Toscana ha chiesto di prorogare fino a settembre 2021. Avanzeremo la stessa proposta al Consiglio comunale di Firenze, con una mozione che proporremo questo lunedì.

Il diritto alla proprietà privata, evocato con presunti timore di espropri, non può mai cancellare quello alla sopravvivenza delle persone. Chi mette in contrapposizione i piccoli proprietari con le fasce più fragili della cittadinanza compie un’operazione disonesta. Il problema degli alloggi tenuti vuoti e a rendita esiste. La concentrazioni di grandi proprietà e l’aumento esponenziale della disuguaglianza sono elementi certificati. Leggi tutto “Lunedì rinnoviamo l’impegno per il diritto alla casa e all’abitare”

La Giunta non ascolta il Consiglio per aiutare le persone in difficoltà

edf

L’articolo collegato di StampToscana, da cui è tratta la foto, cliccando qui.


Queste le dichiarazioni rilasciate da Dmitrij Palagi e Antonella Bundu del gruppo consiliare Sinistra Progetto Comune in Palazzo Vecchio, dopo le risposte ricevute dall’Assessore al Bilancio del Comune di Firenze.

«Alle nostre domande si è risposto prendendola da troppo lontano. In sostanza la ricontrattazione dei mutui è in corso, ma non ci sono garanzie su dove andranno quei risparmi. Dalle partecipate non è arrivato quanto poteva. Il supporto ai nuclei familiari in difficoltà e alle classi lavoratrici del nostro territorio è fondamentalmente basato su donazioni private e raccolte fondi. La volontà espressa dal Consiglio comunale è sostanzialmente ignorata dalla Giunta, che rimanda tutto agli equilibri di bilancio, che sono slittati a settembre. Nel frattempo chi non sa con quali risorse sopravvivere deve rivolgersi a una rete di volontariato e mutualismo in difficoltà, che ha bisogno di risposte e supporti concreti. Per questo confermiamo il nostro sostegno e il nostro supporto alla mobilitazione promossa oggi da Firenze Città Aperta, Potere al Popolo e dai sostegni alimentari del Quartiere 5». Leggi tutto “La Giunta non ascolta il Consiglio per aiutare le persone in difficoltà”

RSA tutta privata a Torregalli: ci si è già dimenticati della pandemia?

“Cari concittadine e concittadini, anche oggi un altro pezzetto di territorio è andato via a poco prezzo…

Per carità la proprietà è tutelata dalla legge, ma la Costituzione – ricordano i consiglieri comunali di Sinistra Progetto Comune in consiglio comunale Dmitrij Palagi e Antonella Bundu ed il consigliere di Sinistra Progetto Comune al Quartiere 4 Filippo Zolesi – precisa delle finalità sociali dell’impresa. E via così con altri diritti, a cominciare dalla salute per tutti. Sarà forse roba vecchia e superata? Eppure anche Enrico Rossi ha stigmatizzato le responsabilità e le inefficienze delle aziende sociosanitarie private durante il periodo emergenziale della pandemia in Italia. Altro che diritto alla salute, infatti, soprattutto in certe Regioni. Abbiamo sentito dell’auspicio di restituire al controllo pubblico la sanità e l’assistenza, oppure ci siamo sbagliati? Forse, come sostiene la Lega, il nostro approccio al problema è soltanto ideologico? perché privato è necessariamente sempre più efficiente, smart e via così?…

Eppure eravamo stati molto ragionevoli, concreti e poco o nulla ideologici, molto concreti sui bisogni degli anziani… ispirandoci anche ai rilievi che aveva mosso il Consiglio di Quartiere 4, che pure ha una maggioranza e un presidente del PD! Ebbene sì, proprio del Quartiere 4. Leggi tutto “RSA tutta privata a Torregalli: ci si è già dimenticati della pandemia?”

Poveri e povertà: nessuno ha l’esclusiva. La sinistra ha una sua posizione

“Dibattito in cui si è accusato la sinistra di volersi “intestare” le persone in condizioni di povertà. Niente di più sbagliato. Noi vorremmo che non ci fossero persone povere”


“Di fronte a un ordine del giorno presentato dalla Lista Nardella e sostenuto dal Partito Democratico, ci siamo permessi di intervenire dicendo di non essere convinti dalle proposte di ‘nuovo welfare’.

Abbiamo visto spesso il terzo settore e il volontariato sostituirsi ai servizi che dovrebbero essere garantiti dalle istituzioni, attraverso la fiscalità generale.

Bastano poche ricerche in rete per individuare il contesto in cui nascono le proposte di sartorialità e innovazione del welfare.

Ieri – spiegano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – abbiamo esplicitato che siamo convinti delle buone ragioni che muovono chi ha proposto l’ordine del giorno sui ‘nuovi poveri’. Ma non è bastato. La maggioranza si è sentita offesa, perché la sinistra non concorda con le analisi proposte e la lettura delle possibili soluzioni. Leggi tutto “Poveri e povertà: nessuno ha l’esclusiva. La sinistra ha una sua posizione”

Centro Socio Educativo Il Totem: riapertura e ripresa del servizio

Dettaglio da www.coopilgirasole.it/centro-socio-educativo-il-totem/


Il testo del question time cliccando qui.


“Soddisfatti che la mobilitazione di genitori e classi lavoratrici abbia ottenuto attenzione e interlocuzione da parte della Giunta. Ora prosegua il confronto”


Questo l’intervento di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune


“Il Centro Socio Educativo Il Totem è una realtà importante per decine e decine di persone, così come i loro nuclei familiari e il personale che ci lavora. La prolungata chiusura di questo servizio ha causato numerosi problemi.

L’attenzione delle classi lavoratrici e dell’utenza, grazie al Comitato dei Genitori e dell’organizzazione sindacale CUB, ha aperto oggi un’interlocuzione con l’Assessore Vannucci, che durante il nostro question time ci ha garantito la ripresa delle attività del CSE per l’8 luglio. Mancano ancora numerose garanzie per il futuro, specialmente in merito alla riorganizzazione del lavoro alla luce dell’emergenza Covid-19. Serve lavorare per un servizio che copra al meglio i bisogni, sia per la garantire il monte ore del personale attualmente in FIS (senza alcuna anticipazione da parte della Cooperativa).

Leggi tutto “Centro Socio Educativo Il Totem: riapertura e ripresa del servizio”