Lettera di Pax Christi al Consolato Onorario di Israele a Firenze

“In sostegno alle mobilitazioni per la pace e contro la violazione del diritto internazionale da parte del Governo di Israele”


“Questa mattina alle 11.00 ci siamo uniti alla delegazione di Pax Christi che ha raggiunto il Consolato Onorario di Israele a Firenze per consegnare due lettere sull’annessione portata avanti dal Governo di Tel-Aviv.

Ancora in questo mese di giugno – spiegano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – 40 esponenti indipendenti delle Nazioni Uniti hanno condannato queste operazioni, parlando esplicitamente di apartheid del 21esimo secolo.

Di fronte alle ingiustizie e all’oppressione, lo abbiamo già detto e continueremo a ripeterlo, non si può essere indifferenti. Ogni silenzio è complice e la Resistenza ci ha insegnato a essere partigiane e partigiani della libertà.

Leggi tutto “Lettera di Pax Christi al Consolato Onorario di Israele a Firenze”

Un sabato di lotte

Di fronte alle ingiustizie e all’oppressione non si può essere indifferenti, occorre essere partigiane e partigiani.

Per questo ieri eravamo in piazza insieme alle compagne e ai compagni che hanno sfidato il caldo di fine giugno per manifestare la loro solidarietà alle antifasciste e agli antifascisti condannati per essere scesi in piazza nel 2013 dopo le aggressioni di CasaPound a danno di due minorenni (maggiori informazioni qui).

Il corteo ha poi raggiunto la manifestazione fiorentina della giornata per la solidarietà internazionale, con cui si è conclusa la lunga giornata di lotte in città (la piattaforma qui). Leggi tutto “Un sabato di lotte”

Solidarietà internazionale: non prendere posizione è complicità

Questo l’intervento di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Domani in tante città sono indette manifestazioni per rispondere all’appello Movimento Kurdo e delle Comunità Palestinesi in Italia, per una giornata di mobilitazione e solidarietà internazionale. Sinistra Progetto Comune ha aderito alla piattaforma nazionale e sarà in piazza alle 17, in piazza della Repubblica.

Il Consiglio comunale di Firenze, in questo primo anno di consiliatura, ha confermato il suo tradizionale impegno per la pace e il diritto all’autodeterminazione dei popoli. Oggi abbiamo registrato un brutto segnale, che speriamo non anticipi una preoccupante discontinuità. Perché, come ci ha insegnato la Resistenza, di fronte allo sfruttamento e alle ingiustizie, occorre essere partigiane e partigiani. Della libertà, della possibilità di vivere fuori dalla violenza delle guerre e dell’oppressione, dell’emancipazione. Leggi tutto “Solidarietà internazionale: non prendere posizione è complicità”

Offese e attacchi a Sinistra Progetto Comune, risponderemo con ironia

Si è invitato a guardare le nostre facce, per sapere chi eravamo. In seguito si è affermato che dovremmo essere fucilati. Come mai? Per aver presentato una risoluzione sull’emergenza Covid-19 nei Territori palestinesi (maggiori informazioni qui) e forse per aver replicato alla lettera inviata dall’Associazione Italia-Israele a Palazzo Vecchio (maggiori informazioni qui).

Come Sinistra Progetto Comune abbiamo deciso di rispondere con un sorriso, ironia e auto-ironia, consapevoli del fatto che la questione proseguirà nel corso delle prossime settimane.

L’associazione Italia-Israele scrive al Comune di Firenze per attaccarci

La democrazia italiana non prevede gruppi di pressione. La scelta di tirare in ballo nazismo, Iran e un attacco alla democrazia qualifica il merito della polemica, oltre che il metodo. Da parte nostra non abbiamo assolutamente nulla di cui vergognarci.


“Nazisti, al soldo della propaganda del regime dell’Iran, nemici dell’unica democrazia del Medio Oriente. Questo saremmo secondo l’Associazione Italia-Israele di Firenze.

Sono tempi di post-verità e analfabetismo di ritorno, aggravato dalle dinamiche dei social. Ci hanno insegnato a sorridere verso tutta l’umanità, anche quando ci tirano addosso pietre, per rabbia, paura o frustrazione. Facendo parte di questa umanità – aggiungono i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Antonella Bundu e Dmitrij Palagi – non ci sentiamo proprio di dare giudizi o condannare la lettera, che però sotto riportiamo, perché tutta la Città di Firenze sappia quale genere di realtà è presente e con quale linguaggio sceglie di rivolgersi alle Consigliere e ai Consiglieri eletti.

Non saremo l’unico Comune democratico d’Europa, ma pensiamo che uno sguardo veloce a un manuale di diritto costituzionale o al Testo Unico degli Enti Locali, potrebbe aiutare questi imprecisi personaggi. Almeno capirebbero che la democrazia prevista dalla nostra Costituzione non deve rispondere a pressioni lobbistiche. Leggi tutto “L’associazione Italia-Israele scrive al Comune di Firenze per attaccarci”