Contro le politiche delle annessioni in Palestina

Questo l’intervento di Antonella Bundu e Dmitrij Palagi – Consigliera e consigliere comunale di Sinistra Progetto Comune

“Il gruppo Firenze Riparte a Sinistra aveva depositato nel 2018 una risoluzione contro le politiche delle annessioni in Palestina. Aveva ricevuto parere favorevole dalla Commissione 7, ma non era riuscita ad arrivare nel Salone dei Duecento entro la fine della consiliatura.

Oggi il Consiglio comunale ha sanato quella mancanza, con un testo in parte aggiornato, condiviso anche con Lista Nardella e Partito Democratico. Leggi tutto “Contro le politiche delle annessioni in Palestina”

Per Zaky, la Palestina e la pace

Tutti i video dalla manifestazione cliccando qui.

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Oggi si terranno due presidi importanti, per una Firenze città di pace e capace di pensarsi collegata con quello che ci circonda.

Alle 15.30 in piazza San Marco è stato organizzato un appuntamento di piazza per chiedere la liberazione di Patrick Zaky. Lunedì probabilmente il Consiglio comunale approverà una mozione che va in tal senso, vedendo convergere il nostro impegno con quello della maggioranza. Oggi si raccoglieranno le firme e si darà una risposta “fuori” dalle istituzioni. Leggi tutto “Per Zaky, la Palestina e la pace”

Ombre di guerra e interessi economici su Firenze, rimuovendo la questione palestinese

Questo l’intervento del consigliere Dmitrij Palagi del gruppo Sinistra Progetto Comune

“Conosciamo la trappola inaccettabile che accusa chiunque osi criticare Israele di antisemitismo. Ilan Pappé è uno storico e accademico israeliano, per questo è doveroso ricordare una sua frase: «condannare il sionismo in quanto ideologia colonialista di insediamento che ha portato all’espropriazione di metà della popolazione palestinese dalla propria terra e per l’attuale politica discriminatoria e brutale di Israele contro quelli che sono rimasti non è antisemitismo. Di fatto è antirazzismo». Leggi tutto “Ombre di guerra e interessi economici su Firenze, rimuovendo la questione palestinese”