Servizi ambientali: grave licenziamento, occorre reintegrare il lavoratore

Foto di Carnby da wikipedia.org

“Tra i servizi essenziali ci sono anche quelli dei servizi ambientali. La raccolta dei rifiuti e l’igiene delle nostre strade – spiegano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – è una priorità molto sentita tra la popolazione. Lo abbiamo misurato in queste settimane, evidenziando, in modo costruttivo e responsabile, le difficoltà che emergevano tra quella classe lavoratrice che garantisce le attività necessarie. Il clima di forte preoccupazione è diffuso sia tra l’utenza che tra chi opera in Alia e nelle cooperative collegate al servizio. Ci siamo mossi a livello locale e, coordinandoci con le altre realtà, anche a livello regionale (qui).

Tra i provvedimenti presi dal Governo – proseguono i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – si può chiaramente leggere l’intenzione di non licenziare in questa fase. Leggi tutto “Servizi ambientali: grave licenziamento, occorre reintegrare il lavoratore”

Centrale del latte-Mukki: dalla padella alla brace?

Dalla pagina Facebook @Mukki.Paginaufficiale

“Preoccupati dalle notizie che leggiamo, chiediamo che venga informata la commissione Controllo”


Questo l’intervento di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune e Tommaso Grassi – Firenze Città Aperta


“La Centrale del Latte di Firenze, adesso Centrale del Latte Toscana, ha una storia lunga e importante. Ad aprile del 2016 la Giunta si impegnò a rievocarla con numerosi dettagli e aneddoti. L’unione tra la realtà toscana e quella di Torino fu il frutto di un impegno trasversale che aveva visto impegnata direttamente anche la sinistra di opposizione in Palazzo Vecchio. La firma degli accordi parasociali, la tutela dello stabilimento fiorentino, la garanzia che le ‘stalle’ del nostro territorio, dal Mugello alla Maremma, sarebbero state garantite e sostenute con un prezzo adeguato del latte, e che non si sarebbe proceduto a cancellare né la professionalità del personale fiorentino e neppure la storia del celebre marchio fiorentino. Ma non possiamo negare che i soci torinesi abbiano cercato, appena scaduti gli accordi, di tenersi le mani libere. Leggi tutto “Centrale del latte-Mukki: dalla padella alla brace?”

Sicurezza di chi lavora per l’igiene ambientale

“La Regione Toscana faccia adottare con urgenza tutte le necessarie misure di sicurezza e riduzione del rischio di contagio per gli operatori e le operatrici dell’igiene ambientale. È quanto chiedono i consiglieri regionali di Sì Toscana a sinistra Tommaso Fattori e Paolo Sarti assieme ai consiglieri comunali Ciccio Auletta (Diritti in Comune – Pisa), Antonella Bundu e Dmitrij Palagi (Sinistra Progetto Comune – Firenze) in un appello inviato al presidente della Giunta Enrico Rossi e all’Assessore all’Ambiente Federica Fratoni. L’obiettivo è “colmare le carenze sanitarie sui luoghi di lavoro e garantire lo svolgimento di un servizio delicato e cruciale – spiegano i consiglieri – in un momento in cui ogni rifiuto deve essere trattato come potenzialmente infetto. Rimodulando, ad esempio, le modalità e i tempi di raccolta dei rifiuti in considerazione dell’attuale fase emergenziale”. Leggi tutto “Sicurezza di chi lavora per l’igiene ambientale”

Firenze Fiera: grave la dismissione delle quote

L’articolo collegato sul Corriere Fiorentino cliccando qui.

Queste le dichiarazioni di Enrico Carpini, Consigliere Città Metropolitana Territori Beni Comuni e Dmitrij Palagi, Consigliere comunale Sinistra Progetto Comune

“Firenze Fiera: quale futuro? Mentre la Regione Toscana e il Comune di Firenze attendono di poterne discutere, ecco che la Città Metropolitana, in pochi giorni, decide di mettere in votazione la dismissione delle sue quote. Avevamo chiesto di aspettare, per permettere alla politica di confrontarsi sul futuro di una realtà importante per il nostro territorio, ma si è scelto di tagliare fuori il livello provinciale. Leggi tutto “Firenze Fiera: grave la dismissione delle quote”

SAS, parole prive di concretezza, continua l’arroganza al governo

Questo l’intervento di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu, consigliere e consigliera comunale di Sinistra Progetto Comune

“Surreale la discussione sull’ordine del giorno presentato dalla maggioranza rispetto alla vicenda SAS: poche parole prive di concretezza. Chi deve portare avanti la sua riorganizzazione? Il direttore generale a cui sono state chieste le dimissioni ma che rimane al suo posto? La Giunta? Il Sindaco che sulla riorganizzazione di SAS e le sue competenze non ha detto sostanzialmente nulla in aula, troppo impegnato a leggere una litania di strade? Siamo l’unico gruppo consiliare che ha chiesto scusa alla città, per quanto è avvenuto. Nessuna riflessione autocritica, nessuna assunzione di responsabilità. Solo tanta legittimazione interna alla stessa maggioranza. I gruppi del PD e della Lista Nardella ringraziano il Sindaco, come lui ha chiesto di fare durante il Consiglio della scorsa settimana. Leggi tutto “SAS, parole prive di concretezza, continua l’arroganza al governo”

Partecipate: su Firenze Parcheggi e Ataf abbiamo idee chiare, la maggioranza meno

Foto di I, Kostya Wiki da wikipedia.org

“Due ordini del giorno – ricordano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – rimandati dal Consiglio alle Commissioni. Utili per evidenziare quello su cui Giunta e maggioranza avevano evidentemente le idee confuse.

Partiamo da Ataf Spa. In merito alla razionalizzazione periodica delle partecipazioni del Comune di Firenze ci è stato ripetutamente detto quanto possiamo anche leggere nella delibera di “ricognizione sulle partecipate possedute” votata e approvata dalla maggioranza il 16 dicembre 2019. La società non gestisce più il trasporto pubblico e nemmeno la pubblicità delle pensiline. Ha solo i depositi (come quello in viale dei Mille) che affitta e dove vengono posteggiati gli autobus. Leggi tutto “Partecipate: su Firenze Parcheggi e Ataf abbiamo idee chiare, la maggioranza meno”