Sinistra Progetto Comune invitata alla festa di Rifondazione del Galluzzo

Sinistra Progetto Comune invitata alla festa di Rifondazione Comunista del Galluzzo la prossima settimana


“Torna nell’area feste dei Giardini di Viale Tanini la festa dei Circoli di zona del Partito della Rifondazione Comunista. Tra i dibattiti politici anche due serata con la Consigliera e il Consigliere comunale del gruppo Sinistra Progetto Comune”


Lunedì 13 luglio 2020 inizia, presso i giardini di Viale Tanini, la consueta festa dei circoli della zona del Partito della Rifondazione Comunista, che fa parte della coalizione Sinistra Progetto Comune.

Il nostro gruppo consiliare è stato invitato a partecipare a due degli appuntamenti previsti dal programma e saluta positivamente un momento di discussione pubblica politica, dopo mesi difficili. Leggi tutto “Sinistra Progetto Comune invitata alla festa di Rifondazione del Galluzzo”

Regioni e regionalismo, un nodo politico centrale nella pandemia

“In questa fase di emergenza legata a Covid-19 una delle problematiche più forti è il rapporto tra enti locali e livello nazionale. Lo sta dichiarando anche il Sindaco di Firenze: serve chiarezza e omogeneità dei principi con cui si sceglie di far fronte alla situazione.

I problemi di oggi non sono nuovi, sarebbe davvero fuorviante e sbagliato attribuirli alla pandemia. Gli enti regionali sono un problema aperto della Repubblica Italiana da tanti decenni, aggravatosi nel 2001 e pericolosamente maturato con chi proponeva l’autonomia differenziata ancora un anno fa.

Per questo Sinistra Progetto Comune ha collaborato con il Partito della Rifondazione Comunista nella registrazione di due brevi iniziative in cui si ricostruisce il rapporto tra regioni, regionalismo e politica istituzionale. A rispondere alle domande del Consigliere Dmitrij Palagi è stato Giuseppe Adduci,  già dirigente presso la Regione Toscana e con alle spalle esperienza di docenze in materia di ritto pubblico e di scienze politiche. Leggi tutto “Regioni e regionalismo, un nodo politico centrale nella pandemia”