Scuola primaria Torrigiani: il Covid-19 non c’entra, ma aggrava la situazione

Questo l’intervento di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune in Palazzo Vecchio e Giorgio Ridolfi e Francesco Torrigiani – Sinistra Progetto Comune al Quartiere 1


“Lo abbiamo evidenziato anche in piazza, quando siamo scesi aderendo alla mobilitazione “Priorità alla Scuola”: l’istruzione subisce anni di tagli e politiche sbagliate, tese a indebolire un servizio costituzionalmente fondamentale. Il Covid-19 ha solo acceso i riflettori su molti problemi, rendendoli innegabili. Aggiungiamo di aver sempre evidenziato che la politica non può limitarsi a rimbalzare le responsabilità tra un livello e un altro, utilizzando il livello nazionale come unico capro espiatorio di errori diffusi a tutti i livelli.

La vicenda della Scuola Primaria Torrigiani lo conferma. Un cantiere che va avanti da luglio 2019 e dovrebbe finire a gennaio 2021, senza aver trovato soluzioni adeguate per gli inconveniente legati ai lavori sono alla base delle numerose denunce avanzate da chi utilizza quei servizi scolastici e da chi li garantisce con il proprio lavoro. Leggi tutto “Scuola primaria Torrigiani: il Covid-19 non c’entra, ma aggrava la situazione”

Il Comune di Firenze chiede la cancellazione dei decreti sicurezza

Il testo della risoluzione approvata cliccando qui.


Cancellare i decreti sicurezza. È quanto ha votato ieri a maggioranza il Consiglio comunale di Firenze, su proposta di Sinistra Progetto Comune (dopo un lungo confronto positivo con i gruppi consiliari di maggioranza)


“Ieri abbiamo parlato dello smantellamento dell’accoglienza, della violazione della convenzione di Ginevra, del non rispetto della Convenzione sulla ricerca e il salvataggio marittimo, di come si violino la Convenzione SOLAS e SAR, di come vengono negati il diritto all’abitazione, alla residenza, al manifestare, di quanto non venga rispettato lo Statuto dei Lavoratori… di come vengano disattesi gli articoli della Costituzione che indicano come strada da perseguire quella che rimuove gli ostacoli che impediscono l’ottenimento di pari dignità sociale ed economica per tutte e tutti. Abbiamo discusso del dovere, ma soprattutto del diritto, di poter contribuire alla società.

Ringraziamo le consigliere e i consiglieri – spiegano Antonella Bundu e Dmitrij Palagi di Sinistra Progetto Comune – che hanno votato a favore della risoluzione e chi è intervenuto nel dibattito. Il segnale che abbiamo dato è importante e non è solo simbolico. Leggi tutto “Il Comune di Firenze chiede la cancellazione dei decreti sicurezza”

Ultimo giorno di scuola: sul voto contrario sulla mozione di maggioranza

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi, Sinistra Progetto Comune

“La politica non c’entra. La scuola non c’entra. Così ci è stato detto. Ma ieri il Consiglio Comunale di Firenze, con un solo voto non favorevole (di Sinistra Progetto Comune) ha votato un atto che chiede alla Giunta e al Sindaco di promuovere appuntamenti di festa presso gli edifici scolastici, in occasione dell’ultimo giorno di scuola.

La relazione e la socialità sono parte importante dei percorsi di formazione e di crescita. Proprio per questo ci sembra sbagliato il segnale lanciato dalla politica in una situazione drammatica come quella vissuta dalla scuola in questi mesi. La didattica a distanza non si è potuta sviluppare in modo adeguato e rappresenta una difficoltà molto forte, non un’opportunità. Leggi tutto “Ultimo giorno di scuola: sul voto contrario sulla mozione di maggioranza”

Ultimo giorno di scuola in presenza

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“La Giunta di Firenze e alcune persone elette in Parlamento legate al nostro territorio vantano un impegno forte sul fronte della scuola. È quanto viene rilanciato da giornali a radio, a tamburi battenti. Nella confusione legata alla pandemia e nell’impreparazione politica diffusa (trasversalmente, nella società e nelle istituzioni), ecco che all’improvviso appare questo manipolo di coraggiosi ed eroici esponenti a favore delle famiglie e dell’istruzione. Se non fosse che il Partito Democratico governa città e Regione, oltre a essere parte integrante del Governo nazionale.

Quindi un gesto simbolico è davvero poco. Specialmente se fatto male, tirando nel mezzo categorie come “responsabilità” e “soddisfazione”. La didattica a distanza è una tragedia, che in qualche modo tenta di arginare la chiusura dei luoghi di istruzione e formazione. Alle classi lavoratrici si è chiesto di immolarsi eroicamente per compensare le mancanze del sistema pubblico. Le attività in presenza non sono state una scelta, ma un’imposizione, a cui tutti i livelli hanno concorso (compresa la Città Metropolitana). Quindi il tema non è dare un segnale, ma cambiare le scelte di governo (di cui, ribadiamo, il Partito Democratico condivide ampiamente le responsabilità). Leggi tutto “Ultimo giorno di scuola in presenza”

2020: controllo di vicinato senza controllo, Firenze per Jena Plissken?

Scena dal film “1997- fuga da New York”

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune


“Telecamere con il riconoscimento facciale. Gruppi Whatsapp ufficiali per il controllo di vicinato. Droni nell’aria per monitorare il territorio. Smart City Control Room e tante innovazioni per avere a Firenze un “Grande Fratello Buono” (per citare le parole del Sindaco).

Magari un giorno avremo nella nostra città anche la Sala della Giustizia dei Superamici (Superman, Batman e compagnia) o il Palazzo dei Vendicatori (Thor, Iron Man e compagnia).

Nel frattempo ci dobbiamo accontentare, forse, di molta retorica e leggerezza sul tema della gestione dei dati. Vale anche per il caso di Nextdoor. Si tratta di un’applicazione che permette di costruire una rete nel proprio quartiere, con la quale contrastare anche sentimenti di paura e insicurezza. Viene promossa nella nostra città con volantini privi di riferimenti specifici. Si viene solo informati di quante centinaia di persone fanno già parte della “comunità”. Leggi tutto “2020: controllo di vicinato senza controllo, Firenze per Jena Plissken?”

Sicurezze e illuminazione, tra Sindaco e Lega…

Foto di Sailko da wikimedia.org

“Ritorna la proposta dei taser da parte della Lega, proprio mentre il Sindaco dichiara di voler tagliare su una delle poche cose che riconoscevamo positive nell’operato della Giunta”


“Una cosa funziona? Allora proviamo a rovinarla…

Ci sembra che questa logica sia perseguita con dedizione da parte del nostro Sindaco. SILFI – spiegano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – è una partecipata che in questi anni si è confermata essere una realtà positiva per il Comune. Lavora bene e con ottimi risultati sul piano economico, ci è sempre stato detto e fatto vedere in Commissione. In queste settimane, ci ha fatto sapere la Giunta, è riuscita anche a far risparmiare diverse risorse al nostro ente, senza mettere in cassa integrazione nessuno. Quindi il servizio funziona e ha funzionato… Ma il Sindaco decide di lanciare l’allarme proprio colpendo l’illuminazione. Leggi tutto “Sicurezze e illuminazione, tra Sindaco e Lega…”