Via il Prato-via Palazzuolo: urgente verificare le denunce della cittadinanza

“Tra occupazione straordinaria di suolo pubblico e assenza di adeguati servizi di trasporto pubblico, il tema della sosta per la cittadinanza residente continua a essere un’urgenza non risolta e non correttamente affrontata”


Dmitrij Palagi, Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune
Giorgio Ridolfi, Francesco Torrigiani – Sinistra progetto Comune Quartiere 1

Quanto riportato oggi dalla stampa è una situazione che la Giunta deve rapidamente verificare: l’uso improprio degli stalli di sosta destinati alla residenza, da parte di autorimesse private, è un appesantimento per il tema del parcheggio in città, aggravato dall’occupazione straordinaria di suolo pubblico, portata avanti senza alcun criterio di misura e bocciando in consiglio la richiesta di una verifica puntuale di quale sia la situazione nelle diverse zone. Leggi tutto “Via il Prato-via Palazzuolo: urgente verificare le denunce della cittadinanza”

Occupazione suolo pubblico e ZTL, che pasticcio!

Dettaglio da una foto di Bill Ward da flickr.com

L’occupazione straordinaria di suolo pubblico del Comune di Firenze per ristoranti e bar poteva essere un’idea interessante, se fosse stata conciliata con una visione complessiva della città, che ripensava anche alle modalità con cui viene vissuto il territorio, in particolare quello del centro storico.

Le nostre perplessità sono state confermate dalla scelta del Partito Democratico di bocciare tutti gli emendamenti di Sinistra Progetto Comune che avevamo presentato in Consiglio comunale con Antonella Bundu (e che riguardavano le condizioni di lavoro, l’inquinamento acustico, il tema del parcheggio, la mobilità per i diversamente abili, la possibilità di prevedere spazi gratuiti per la residenza che ancora resiste e così via).

Oggi si legge sulla stampa che già si valuta la scontata proroga dell’occupazione per tutto ottobre (altrimenti il regolamento cessa la sua validità a fine settembre). Leggi tutto “Occupazione suolo pubblico e ZTL, che pasticcio!”

Apertura ZTL a Firenze: decisione incomprensibile e sbagliata

Immagine da publicdomainpictures.net/it

Francesco Torrigiani e Giorgio Ridolfi, Consiglieri del Quartiere 1 di Sinistra Progetto Comune

Antonella Bundu e Dmitrij Palagi, Consigliera e consigliere comunale di Sinistra Progetto Comune


Le destre esultano. La loro proposta di aprire la ZTL trova un primo riscontro da parte del governo locale. Ci sfugge totalmente la logica, se non forse legandola alla campagna per le elezioni regionali di settembre. Ma anche qui con difficoltà: dare ragione alle destre che consenso dovrebbe portare?

Eppure tanto era stato detto sull’importanza di una mobilità sostenibile, e sulla pedonalizzazione di diverse strade per promuovere il commercio e la socialità in centro.

Siamo abituati alle contraddizioni della maggioranza che governa la città. Ma ieri si è toccato il massimo dell’incongruenza. Una decisione comunicata ad agosto, con il Consiglio Comunale e quello del Quartiere 1 fermi per la pausa estiva. Leggi tutto “Apertura ZTL a Firenze: decisione incomprensibile e sbagliata”

ZTL aperta a Firenze? Sbagliata la decisione, vergognosa la modalità

Foto di Gary Danvers Collection da Flickr.com

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu, Consigliere e Consigliera comunale di Sinitra Progetto Comune:

«Agosto inoltrato. Consiglio comunale sospeso. Rete Civica non utilizzabile per la par condicio in vista delle elezioni regionali. Neutralizzata la politica, è il momento migliore per prendere decisioni sbagliate, puntando sulla rassegnazione e le alte temperature.

La nostra proposta di estendere la ZTL su tutta la settimana, per tutto il giorno, è stata rinviata a chissà quando. Nel frattempo sembrava che le richieste delle destre fossero state respinte. Nulla da fare.

Anche la svolta per la mobilità sostenibile è stata spiaggiata. Il trasporto pubblico locale? In attesa di capire chi lo gestirà. Un lungarno lo pedonalizziamo, mentre piazza del Cestello la riapriamo al parcheggio, per permettere agli esercizi commerciali di salvarsi con qualche ingresso in più di auto private…

Leggi tutto “ZTL aperta a Firenze? Sbagliata la decisione, vergognosa la modalità”

Unimog, vespe e 500 tornano in pieno centro?

“Dopo le nostre denunce il servizio di noleggio di vespe e 500, oltre che quello di “Safari” nel Chianti, che portava mezzi non autorizzati in pieno centro, era stato sospeso. Ora tutte e tre le attività risultano riprese. Ma i permessi che mancavano ora ci sono?”


“Nuove pedonalizzazioni, grande attenzione per chi vive il centro: queste sono alcune delle dichiarazioni della Giunta. Poco credibili e che sarebbero smentite anche dalla riapertura delle attività di via Vinegia. Vespe e 500 molto rumorose, altamente inquinanti perché tutti veicoli vecchi, concepiti con motori a benzina rossa. Si darebbero appuntamento per accendere i motori alle 09.00 o alle 14.30 (stando al sito del gestore dell’offerta commerciale) con partenza sotto le finestre di Palazzo Vecchio.

Prima della pandemia – spiegano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Palagi e Bundu – abbiamo chiesto due volte se era tutto in regola. La risposta era no. Lo abbiamo verificato anche con accesso agli atti. La violazione delle norme è stata ripetuta e la Polizia Municipale ha fatto diverse multe, sia per i mezzi che per l’attività stessa. Invece con le richieste di copie degli atti fatta alla SAS non siamo riusciti ad avere chiarezza, perché alcune autorizzazioni dovevano essere rilasciate da questa società e sappiamo bene in che caos è finita.

Leggi tutto “Unimog, vespe e 500 tornano in pieno centro?”

ZTL: le destre sbagliano, la maggioranza pure

Foto di music4life da pixabay.com

“Abbiamo denunciato a fine 2019 l’assurda situazione per cui l’Amministrazione si ritrova a non avere dati sulle soste auto in ZTL e cifre poco “governate” sui permessi. Leggiamo delle decisioni dell’Assessore e della conseguente posizione espressa dalle destre in reazione. Da una parte una dichiarazione di “stretta” che parrebbe andare incontro alle richieste di chi resiste da abitante residente del centro storico, dall’altra la ormai storica opposizione alle restrizioni di accesso. Leggi tutto “ZTL: le destre sbagliano, la maggioranza pure”