Un luogo toponomastico e un albero per Lorenzo Orsetti

“Nessuna polemica da parte nostra. Dobbiamo questo atteggiamento alle compagne e ai compagni del nostro Partigiano di Rifredi e alla famiglia di Lorenzo Orsetti.

Il Sindaco però ci risulta abbia dichiarato disponibilità a intitolargli una piazza. Invece – continuano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – abbiamo appreso ieri dalla Vice-Sindaca che il riferimento è sempre all’area verde di piazza Giorgini, che però non ci basta, perché esplicitamente si è esclusa questa soluzione in Consiglio comunale, oltre che per i precedenti di Bologna e Roma (dove quelle targhe sono state rimosse).

Registriamo comunque positivamente la volontà di dare seguito alla richiesta di un albero.

Il confronto tra la Città di Firenze e la famiglia Orsetti deve dare seguito alla volontà espressa dal Consiglio comunale, di cui sarebbe bene che il Sindaco e la Giunta si ricordassero, quando rilasciano dichiarazioni, anche per riconoscere il ruolo complessivo che svolge Palazzo Vecchio.

Non lasceremo che il tempo offuschi la memoria. Continueremo – concludono Palagi e Bundu – a chiedere conto di questi impegni”.