Visita alla casa circondariale “Mario Gozzini” di Firenze

“Convocare, al più presto, gli Stati Generali del carcere in Toscana”

Una delegazione, composta dai consiglieri di Sinistra Progetto Comune Antonella Bundu e Dmitrij Palagi, accompagnati da Massimo Lensi, Grazia Galli ed Emanuele Baciocchi di Progetto Firenze e da Duccio Martellini dell’Osservatorio Carcere della Camera Penale di Firenze ha fatto visita alla casa circondariale “Mario Gozzini” di Firenze.

Leggi tutto “Visita alla casa circondariale “Mario Gozzini” di Firenze”

Terre di scavo, il mistero si infittisce

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi, Sinistra Progetto Comune

“Che fine farebbero le terre di scavo in caso di completamento dei lavori per il sistema dell’Alta Velocità? Lo abbiamo chiesto non molte settimane fa (qui), a seguito di alcune dichiarazioni rilasciate dal Presidente della Regione Toscana, ai tecnici del Comune di Firenze, visto che a Firenze stanno scavando.

Ebbene, se fossero considerate come rifiuti, il trattamento implicherebbe trasporto su gomma e costi significativi. Ma l’Amministrazione non ci ha risposto, affermando che sono informazioni contenute in un apposito documento: il Piano di utilizzo delle terre (PUT) . Allora abbiamo chiesto una copia del Piano. Ed è così che allora ci è stato detto di rivolgerci a RFI, perché il Comune di Firenze non avrebbe tale documento… Leggi tutto “Terre di scavo, il mistero si infittisce”

Un post non vale un licenziamento: non ci rassegniamo

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu, consigliere e consigliera di Sinistra Progetto Comune

“Un post non può costare un licenziamento. Ne siamo convinti ed avevamo trovato la massima condivisione all’interno delle commissioni consiliari: in realtà lo abbiamo sentito dire anche all’Amministrazione e alla dirigenza di Publiacqua, seppure in forma indiretta. Poi qualche malsana logica incomprensibile deve essere sopraggiunta all’interno del Partito Democratico. Un triste richiamo all’ordine? Nel caso sarebbe davvero un’ipotesi preoccupante, trattandosi di una vicenda legata a una controllata, su cui il Comune dovrebbe svolgere esattamente un ruolo inverso, richiamando al rispetto di principi corretti, anziché ritrovarsi impigliato in decisioni non esplicitate, quale è stata quella del PD di cambiare posizione lunedì scorso. Leggi tutto “Un post non vale un licenziamento: non ci rassegniamo”

Porrajomos: la nostra risposta alla Lega

Questo l’intervento di Antonella Bundu e Dmitrij Palagi – Sinistra Progetto Comune

“Invitiamo il capogruppo della Lega a maggiore senso del realtà e della misura. La mozione da lui attaccata, intitolata «Commemorazione del Porrajomos, lo sterminio nazifascista di Rom e Sinti», non è stata presentata dal solo Partito Democratico, vedendo tra i proponenti anche Sinistra Progetto Comune e la Lista Nardella.

Si tratta di un testo condiviso, frutto di un confronto partito da due testi di due gruppi diversi (il nostro e quello del PD) ritirati al fine di trovare una sintesi. Un percorso articolato che deve essere sfuggito alla Lega, nonostante sia il gruppo di opposizione più numeroso e quindi presente in tutte le commissioni. Senso della realtà, dunque. Leggi tutto “Porrajomos: la nostra risposta alla Lega”

Il 1969 di domani, secondo Paolo Ferrero

Articolo pubblicato su www.ilbecco.it, la foto è dall’iniziativa di presentazione di cui trovate maggiori informazioni cliccando qui.

In Italia non c’è mai stata una rivoluzione. Una frase non rara da sentire nel nostro Paese, ripetuta nel recente passato anche da Mario Monicelli.

Errata, secondo quanto scrive Paolo Ferrero nel suo 1969: quando gli operai hanno rovesciato il mondo (DeriveApprodi, 2019), recente pubblicazione che idealmente prosegue il ragionamento avviato in Marx oltre i luoghi comuni. Si guarda al passato per immaginare un ruolo importante e propositivo per chi non è rassegnato a definirsi comunista nel XXI secolo. Leggi tutto “Il 1969 di domani, secondo Paolo Ferrero”

Morire per la strada, una buca non può costare una vita

Immagine da pxhere.com

Queste le dichiarazioni di Antonella Bundu e Dmitrij Palagi, consigliera e consigliere comunale Sinistra Progetto Comune

“Tutti noi abbiamo letto sui giornali di una morte assurda: inciampare in una buca e morire. È successo a Niccolò, uno studente di Lettere, che una malattia aveva costretto su una sedia a rotelle. È la dimostrazione che nella nostra città dobbiamo ancora fare molto per renderla accessibile, anche a chi ha difficoltà motorie o è diversamente abile. Per il semplice fatto che né la progettazione, né la costruzione, né la manutenzione ne tengono debitamente conto. L’Amministrazione comunale condivide le affermazioni di principio, ma sul piano pratico la situazione è ben diversa. Leggi tutto “Morire per la strada, una buca non può costare una vita”