Solidarietà alla mobilitazione studentesca universitaria

Dettaglio da un’immagine ripresa dalla pagina Facebook @collettivokrisis

Dmitrij Palagi, Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“La vita dellə studentə universitariə è cambiata profondamente durante i mesi di pandemia. La mancanza di spazi studio, le difficoltà di seguire le lezioni in modalità telematica e la continua mancanza di proposte da parte del governo e delle istituzioni universitarie hanno esasperato una situazione già da anni compromessa. Per questo lə studentə dell’università di Firenze hanno deciso di occupare gli spazi universitari di Piazza Brunelleschi. La dirigenza dell’Università degli Studi di Firenze – proseguono i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu –  ha dichiarato che il plesso è chiuso ma lə occupantə ci hanno tenuto a chiarire che non c’è nessuna intenzione di bloccare gli spazi della biblioteca e le sue funzioni.

Leggi tutto “Solidarietà alla mobilitazione studentesca universitaria”

Cascine del Riccio: un’area verde da abbandonare?

“La cittadinanza ha già raccolto oltre 110 firme per chiedere di investire nel ripristino della fruibilità della zona. Portiamo il tema in Comune e al Quartiere 3”

Antonella Bundu e Dmitrij Palagi – Sinistra Progetto Comune
Luigi Casamento – Sinistra Progetto Comune al Quartiere 3


“Inutile lanciare costantemente nuovi annunci sulle aree verdi se continuano a registrarsi problemi di manutenzione e di cura di quelle esistenti. Abbiamo ricevuto l’ennesima segnalazione da parte della cittadinanza. In questo caso il riferimento è alle Cascine del Riccio, da cui sono stati tolti i giochi e gli arredi, che non sembra ci sia intenzione di ripristinare. Leggi tutto “Cascine del Riccio: un’area verde da abbandonare?”

Sono state date garanzie per il LAAC?

“Lunedì torneremo di nuovo in consiglio comunale per avere aggiornamenti dalla Giunta sulle novità relative a questa importante esperienza del territorio”

Il testo del question time cliccando qui.


Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Il Laboratorio Ausili per l’Apprendimento e la Comunicazione (LAAC) situato nel presidio di San Felice a Ema ha iniziato la sua attività nel 1997 e da allora è stato centrale nell’assistenza a persone con gravi disabilità motorie, come la Sclerosi Laterale Amiotrofica, per superare le loro difficoltà comunicative. Da alcuni mesi è stato inserito in un bando dall’AUSL costruito con modalità che rischiano di compromettere la continuità del servizio e le condizioni di lavoro, come denunciano da tempo l’associazionismo e le sigle sindacali. Per questo è da tempo che cerchiamo di portare l’attenzione della Giunta su questa importante realtà del nostro tessuto cittadino, per quanto non abbia competenze dirette: ci è stato garantito che l’ente sarebbe stato informato e aggiornato sui confronti tra le varie parti.

Leggi tutto “Sono state date garanzie per il LAAC?”

Grave la solidarietà espressa ai raid israeliani

“Noi sabato saremo in piazza, alle 16.00, per un presidio da tempo lanciato da Firenze per la Palestina, per ricordare Al Nakba e il 15 maggio 1948”


Dmitrij Palagi, Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Di fronte a una guerra e alla violenza sarebbe bene mettere da parte qualsiasi logica da tifoseria.

Ci sembra di leggere nelle dichiarazioni del consigliere Cocollini la volontà di affermare la propria lealtà al governo di Israele e alle sue relazioni diplomatiche nel mondo, piuttosto che restare nel merito del sangue che viene versato in queste drammatiche ore.

Ci può essere giustizia senza pace? Sicuramente no.

Pensiamo sia sbagliato raccontare lo scontro in corso ad Al-Quds / Gerusalemme come un conflitto tra due stati: il popolo palestinese è infatti privo di un vero e proprio paese, dato che si vede negata la possibilità di vivere nelle proprie case, ritrovandosi in un carcere a cielo aperto, qual è Gaza. Leggi tutto “Grave la solidarietà espressa ai raid israeliani”

Rusciano: un bene comune da tutelare per tutta la cittadinanza

“Le segnalazioni ricevute saranno verificate. Insistiamo per la massima tutela dell’area pubblica. Riteniamo utile che il comitato venga ascoltato e ci sia massima collaborazione con la cittadinanza attiva che è impegnata per rendere Rusciano un vero e proprio bene comune”


Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“La storia di Rusciano è lunga e articolata. L’abbiamo ricostruita nel question time di oggi, che con piacere abbiamo ascoltato essere apprezzato dall’Assessore e funzionale a ricostruire la storia degli ultimi anni.

Per fortuna una prima parte del percorso si è conclusa con la scelta di rendere Rusciano uno spazio a disposizione di tutto il territorio, grazie all’impegno della cittadinanza, dei comitati e di Firenze Riparte a Sinistra, oltre che della disponibilità alla fine concessa da parte dell’Amministrazione.

Ci sono però arrivate notizie di un’area resa inaccessibile e di alcuni alberi piantati su spazio pubblico. Per questo abbiamo chiesto spiegazioni alla Giunta, durante la seduta consiliare di oggi. Leggi tutto “Rusciano: un bene comune da tutelare per tutta la cittadinanza”

I piedi sulla città: prima tappa

“In pandemia le forme di partecipazione si sono ridotte, con un digitale che non può sostituire alcune forme di confronto e ascolto. Attraverseremo la città per capire meglio i bisogni dopo oltre un anno di SARS CoV-2 e spiegare le nostre proposte per Firenze”

Foto di Massimo Lensi

Firenze Città Aperta
Sinistra Progetto Comune

Il gruppo consiliare di Sinistra Progetto Comune, con Antonella Bundu e Dmitrij Palagi, ha accompagnato questa mattina Firenze Città Aperta nella prima delle sue tappe organizzate per comprendere meglio i bisogni di chi vive il territorio dopo un anno di Covid-19.

Queste le dichiarazioni della consigliera e del consigliere:
«Ringraziamo l’associazione di FCA per averci coinvolto in questa proposta. La partecipazione digitale non può sostituire il confronto diretto con la cittadinanza, che piuttosto può articolarsi in nuove modalità, senza escludere una relazione distanziata fisicamente ma non socialmente. Siamo partiti da una parte di Firenze dove la Giunta nega esserci un problema di spopolamento, nonostante abbia annunciato un nuovo censimento per il centro storico per il quale non c’è abbastanza personale (ma non è una scoperta, è il Sindaco che fa annunci senza alcuna concretezza).

Leggi tutto “I piedi sulla città: prima tappa”