Costa San Giorgio: 8 camion al giorno sul Forte posson bastare?

“La conferma dell’assurda situazione che si sta venendo a creare per l’ex Vittorio Veneto, con una servitù di passaggio richiesta alla Soprintendenza da parte del Comune di Firenze per conto della Ponte Vecchio S.p.a.”


Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune
Giorgio Ridolfi e Francesco Torrigiani – SPC Quartiere 1

“Costa San Giorgio è da tempo (giustamente) al centro di una forte indignazione cittadina.

La sottrazione di un pezzo di città così importante, a favore del turismo di lusso, è la dimostrazione di quanto poco voglia cambiare chi governa la città, denunciando magari chi è impegnato a opporsi a quella che giudichiamo una svendita del nostro territorio.

A conferma delle informazioni di cui si è discusso nei mesi scorsi abbiamo verificato come il Comune di Firenze si sia rivolto alla Soprintendenza per conto della Ponte Vecchio S.p.a. per ottenere una servitù di passaggio nell’area di Forte Belvedere.

Non solo l’ex Scuola di Sanità Militare Vittorio Veneto sarà riservata a poche (abbienti) persone, ma per permettere le loro esperienze esclusive si chiede di costituire un passaggio esclusivo per merci e rifiuti. Leggi tutto “Costa San Giorgio: 8 camion al giorno sul Forte posson bastare?”

Il Sindaco e la Giunta di Firenze senza vergogna sulla targa di Idy

“Era stata trovata una soluzione parziale, per apporre una targa su Ponte Vespucci. Invece anche questo anno rimane solo quella apposta dall’associazionismo.
Alle 18.00 presidio, lunedì chiederemo conto in aula di questa scelta sbagliata”


Dmitrij Palagi, Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

Ricostruiamo tutto con ordine, perché la vicenda è talmente surreale che resta difficile crederci.

Idy Diene vien ucciso nella mattina del 5 marzo 2018, su Ponte Vespucci. Si tratta di un’altra ferita per la Città di Firenze, a pochi anni di distanza dalla strage di Piazza Dalmazia.

Il Sindaco si perde a dare solidarietà alle fioriere, mentre parte un dibattito assurdo sulla natura razzista o meno del gesto omicida.

Il 12 marzo del 2018 il Consiglio comunale, senza nessun voto contrario, decide di apporre una targa istituzionale su Ponte Vespucci.

Però l’unica targa che appare è quella messa dall’associazionismo antirazzista e antifascista, che a novembre 2019 viene imbrattata. Leggi tutto “Il Sindaco e la Giunta di Firenze senza vergogna sulla targa di Idy”

LAAC: il Comune accetta che venga smantellato?

“Si tratta di una realtà importante che rischia di essere fortemente compromessa dal nuovo appalto, che accorpa attività e strutture diverse tra loro, mettendo a rischio la continuità di un servizio presente da ormai 24 anni e fondamentale per tante persone”
Foto da pixabay.com

Dmitrij Palagi, Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“L’organizzazione sindacale CUB Sanità e l’associazione AISLA hanno lanciato l’allarme sul nuovo bando dalla Regione Toscana per l’appalto di diversi servizi per la Toscana centrale.

Tra i vari pezzi di sanità accorpati c’è il LAAC, il Laboratorio ausili per l’apprendimento e la comunicazione.

Questo servizio, facente parte del presidio di San Felice a Ema, è da 24 anni un riferimento centrale per l’assistenza alle persone di tutte le età con disabilità motorie particolarmente gravi. Leggi tutto “LAAC: il Comune accetta che venga smantellato?”

A Firenze i bagni non servono, la cittadinanza non è mica umana

“Question time lunedì per capire le ragioni per cui tutti i bagni pubblici – che già sono pochi – restano chiusi. Con l’alzarsi delle temperature sempre più persone escono per alcune passeggiate e in molti casi la loro situazione di bisogno diventa frustrante”
Foto di Giorgio Ridolfi

Antonella Bundu e Dmitrij Palagi – Sinistra Progetto Comune
Giorgio Ridolfi e Francesco Torrigiani – SPC Quartiere 1

“Le fiorentine e i fiorentini non hanno bisogno di andare in bagno. Evidentemente è quello che pensa chi governa la città. La situazione di scarsità è evidente da tempo.

Un tempo si diceva che bastava andare in un bar, poi hanno chiuso i bar, o meglio qualcosa da asporto si può anche prendere, ma per questioni sanitarie non si possono utilizzare i servizi.

La pandemia Covid-19 ha rafforzato le continue segnalazioni che ci arrivano da parte della cittadinanza. In caso di bisogno cosa si è costretti a fare? Leggi tutto “A Firenze i bagni non servono, la cittadinanza non è mica umana”

Bloccare gli sfratti: presidio questo pomeriggio

“Davanti alla Prefettura di via Cavour, in risposta all’allarme lanciato dal Movimento di Lotta per la Casa”


Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“L’emergenza abitativa non nasce con la pandemia ma è drammaticamente acuita da SARS-CoV-2.

La proroga degli sfratti tampona la crisi ma non la risolve.

La gestione di questi mesi ha allargato la disperazione di tanti nuclei familiari e ostacolato ogni pratica di solidarietà.

Le persone hanno diritto di avere un tetto sopra la propria testa e non è vero che l’unica soluzione è sacrificare i piccoli proprietari immobiliari, per i quali i movimenti per il diritto all’abitare hanno sempre richiesto garanzie e tutele. Leggi tutto “Bloccare gli sfratti: presidio questo pomeriggio”

Valorizzare il piazzale a colpi di ristoranti e bar?

“Non c’è niente di concreto sull’area dell’ex campeggio che dovrebbe andare a valorizzazione, in mano ai privati. Non si tratta di una superficie piccola e ci preoccupa che si voglia investire nelle ennesime attività da città vetrina che guarda solo al turismo di lusso, a discapito della cittadinanza”


Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“La Società Italiana Iris non può sostituire il Comune di Firenze nella gestione di tutta l’area di piazzale Michelangelo. 12mila metri quadri andranno a loro, ci ha spiegato la Giunta qualche giorno fa.

Si tratta, se abbiamo ben capito, del famoso parco Mario Luzi, sul quale l’Amministrazione dice dal lontano 2013 di essere a buon punto?

In teoria quell’area doveva essere restituita anticipatamente da parte del gestore privato, ma la concessione è ormai prossima alla scadenza (ottobre 2021). Leggi tutto “Valorizzare il piazzale a colpi di ristoranti e bar?”