Per Magherini: il Comune risponda alla famiglia

“Lo sfregio del tabernacolo rubato ad agosto non ha ancora visto una risposta delle istituzioni, che pure si erano impegnate a non lasciare sola la famiglia”


Dmitrij Palagi, Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Il padre di Riccardo Magherini ha lanciato un appello, riportato oggi dalla stampa, per una risposta del Comune di Firenze al tabernacolo dell’Oltrarno sparito nell’agosto del 2020.

Leggiamo che il Sindaco sarebbe disponibile a trovare una soluzione.

Siamo già in ritardo e non si sarebbe dovuti arrivare a un appello della famiglia per dare risposta a questo sfregio alla città, ancora segnata dalla vergognosa vicenda che ha colpito Riccardo e che ancora attende giustizia. Leggi tutto “Per Magherini: il Comune risponda alla famiglia”

Commissione Segre: che non resti solo un atto formale

“Il dibattito odierno ci ha ricordato l’importanza di affrontare apertamente il permanere di sentimenti razzisti all’interno delle nostre società”

Foto di M.e da wikimedia.org

“Abbiamo sostenuto l’istituzione della Commissione per il contrasto di ogni forma di violenza verbale e materiale dettata da istinti razzisti o intolleranti, ma riteniamo indispensabile ribadire quanto affermato durante il dibattito odierno: non può restare una mera dichiarazione di intenti di valore esclusivamente formale.

La discriminazione – sottolineano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – fa parte delle nostre società. Liquidare gli episodi di violenza come casi isolati è il miglior modo per tollerare l’intolleranza.

Leggi tutto “Commissione Segre: che non resti solo un atto formale”

La libertà di espressione non può mancare di rispetto alle donne

“Abbiamo chiesto impegni concreti alla Giunta, come a Bergamo, ma non capiamo se quella pubblicità offensiva sarà ancora a giro per la nostra città”
Foto di Camelia.boban da wikimedia.org

Questo l’intervento di Antonella Bundu e Dmitrij Palagi – Sinistra Progetto Comune

“Spargere disinformazione sul tema dell’interruzione di gravidanza è pratica grave, specialmente se si ricopre un ruolo pubblico e si sceglie di farlo durante una seduta del Consiglio comunale. Quanto sostenuto dal Consigliere Asciuti oggi ci indigna. Inutile continuare a parlare di libertà di stampa o di censura. Ogni farmaco è etimologicamente anche veleno, basta una ricerca sui motori di ricerca per svelare questa sconvolgente verità.

Leggi tutto “La libertà di espressione non può mancare di rispetto alle donne”

Bonus Nuovi Nati: così si alimenta una guerra di povertà

“Sbagliato il meccanismo che riconosce il contributo solo a chi ha perso almeno il 25% del reddito, mentre chi era già in condizioni di difficoltà resta tagliato fuori”
Foto di sebagee

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune e di Pietro Poggi – Coordinatore cittadino Sinistra Italiana Firenze

“500mila euro per sostenere la natalità nel 2020. Una decisione della Giunta che rende orgoglioso il nostro Comune, ci è stato detto. Però è un’esclusiva per chi può ottenere un ISEE corrente, riservato a chi ha una perdita del reddito del nucleo familiare superiore al 25% o se viene perso il posto di lavoro. La immaginiamo la logica che ha mosso questa decisione. Ci sono pochi soldi, diamoli a chi non poteva prevedere la pandemia Covid-19 e ha visto calare le proprie disponibilità, scendendo sotto la soglia dei 20.000 euro. Chi invece era già sotto quella fascia “se l’è cercata”? Chi era in difficoltà prima dell’emergenza sanitaria non merita nessun tipo di aiuto?

Leggi tutto “Bonus Nuovi Nati: così si alimenta una guerra di povertà”

Senza consenso è stupro! Approvata la risoluzione

“Il Consiglio comunale con ampia maggioranza ha approvato la risoluzione che chiede di rivedere l’articolo 609-bis del codice penale, prevedendo un riferimento all’elemento del consenso necessario per ogni rapporto sessuale. Si aggiunge una campagna di sensibilizzazione per far conoscere la convenzione di Istanbul in città”



Il testo approvato a larga maggioranza, cliccando qui.


“La convenzione di Istanbul è stata sottoscritta anche dal nostro Paese, ma l’Italia rimane una delle realtà nazionali che non fa riferimento all’elemento del consenso necessario per ogni rapporto sessuale, nel definire i casi specifici di violenza sessuale.

Da luglio di questo anno Amnesty International – spiegano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – ha lanciato una campagna che chiede la revisione dell’articolo 609-bis del Codice Penale, perché ogni atto sessuale non consensuale sia punibile come azione violenta (la trovate qui, con la possibilità firmare).

Ringraziamo tutte le persone che fanno parte della Commissione 7 per aver accompagnato l’atto in Consiglio comunale con parere favorevole, oltre a tutti i gruppi consiliari che hanno acconsentito alla possibilità di votarlo contestualmente alle comunicazioni in vista della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne di domani. Leggi tutto “Senza consenso è stupro! Approvata la risoluzione”

Bambino di due anni senza residenza: una soluzione in ritardo, ma necessaria

“Soddisfazione per la risposta ricevuta dalla nuova Assessora. Ora la stessa soluzione diventi norma per tutto il territorio fiorentino, e che la Giunta coinvolga anche il Consiglio comunale nel confronto con la nuova Prefetta”


Di Frank M. Rafik from Berlin, da wikimedia.org

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune


“La vicenda del bambino di due anni pare aver trovato una soluzione. Diciamo pare, perché la stessa risposta ci era stata data un mese fa. Però non abbiamo altri motivi per dubitare che via del Leone 35 sarà l’indirizzo a cui verrà data la residenza a una persona nata e cresciuta nella nostra città, cittadina italiana e priva di alcuna responsabilità. Stessa possibilità pare intravedersi per la madre.

Leggi tutto “Bambino di due anni senza residenza: una soluzione in ritardo, ma necessaria”