Via de’ Serragli: non un cassonetto, non un’attenzione adeguata

“Una decisione sbagliata che sarà rivista e un goffo tentativo di scaricare tutto sul volantinaggio (mancato?) di ALIA?”
Foto da wikimedia.org

Antonella Bundu, Dmitrij Palagi – Sinistra Progetto Comune
Francesco Torrigiani, Giorgio Ridolfi – SPC Quartiere 1

“Negli scorsi giorni sono stati spostati alcuni cassonetti dei rifiuti nella zona di via de’ Serragli creando così numerosi disagi alla cittadinanza. Abbiamo quindi sottoposto una domanda di attualità all’assessora per capire le motivazioni dell’intervento.

Ci è stato risposto che ALIA aveva ritenuto che una sola batteria di cassonetti fosse necessaria per servire tutta via de’ Serragli. L’assessora Del Re, ha anche ricordato il volantinaggio di ALIA di dicembre, che però deve essere sfuggito a diversi abitanti ed esercenti. Leggi tutto “Via de’ Serragli: non un cassonetto, non un’attenzione adeguata”

Chi pagherà il mancato inceneritore di Case Passerini?

“Abbiamo proposto di individuare nelle risorse del cosiddetto Recovery l’opportunità di realizzare una ecostazione con cui superare definitivamente ogni ipotesi di inceneritore. Nessuna risposta politica. Preoccupati per la TARI della cittadinanza”
Immagine di Francis Ray

Dmitrij Palagi, Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Durante il Consiglio per il DUP 2021-2023 abbiamo proposto un emendamento per risolvere la questione dell’inceneritore di Case Passerini.

Nessuno tra Comune, Regione, ATO Toscana Centro e ALIA ha saputo dirci se la sua mancata realizzazione porterà a un aumento della TARI, dopo oltre un anno di richieste di chiarimento.

Per questo era utile richiedere che parte delle risorse europee sia destinata a un’ecostazione in quell’area. Leggi tutto “Chi pagherà il mancato inceneritore di Case Passerini?”

Servizi ambientali: al fianco di chi lotta per internalizzare i servizi

“Presidio oggi dei lavoratori di Ati Mugello, davanti alla sede di ALIA. Porteremo le loro richieste in Consiglio comunale”
Foto da google.com

Dmitrij Palagi, Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Non potevamo essere fisicamente al fianco di chi questa mattina era in sciopero e in presidio davanti ad ALIA, per chiedere un pieno riconoscimento di chi lavora in appalto nei servizi ambientali attraverso Ati Mugello.

L’Unione Sindacale di Base ha garantito che si tratta solo del primo passo, per arrivare a un percorso che garantisca il contratto nazionale di riferimento, se non l’internalizzazione, ovviamente garantendo il riconoscimento di chi già opera nel settore e i livelli occupazionali. Leggi tutto “Servizi ambientali: al fianco di chi lotta per internalizzare i servizi”

Tari: che confusione tra Alia e ATO, verso l’aumento delle tariffe?

“I testi votati oggi si celano dietro alla tecnica e sono difficili da comprendere. Nascondono un aumento delle tariffe e un contenzioso tra ATO e ALIA che rischia di finire nella TARI che dovremo pagare nei prossimi anni”

Foto da pixabay

L’articolo dedicato da la Repubblica Firenzecliccando qui.


Dmitrij Palagi, Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

La cittadinanza rischia di pagare errori non suoi, vedendosi aumentare le tariffe TARI per ripagare i milioni di contenzioso tra ATO e ALIA, che avrebbe applicato costi di servizio troppo bassi ai comuni.

Questa è la notizia nascosta dietro al linguaggio tecnico del nuovo Piano Economico Finanziario in votazione durante la seduta consiliare di oggi, ai limiti dell’incomprensibile, come risulta dalle risposte alle domande che la sinistra ha fatto in Palazzo Vecchio e in altre realtà del nostro territorio (come a Empoli e a Barberino di Mugello, per citare solo due esempi di cui abbiamo notizie certe). Leggi tutto “Tari: che confusione tra Alia e ATO, verso l’aumento delle tariffe?”

Sul Piano rifiuti e l’importanza di educare la città

L’atto approvato e modificato cliccando qui.


“È notizia di ieri l’approvazione della proposta fatta dal nostro gruppo consiliare in merito alla campagna di sensibilizzazione per la cittadinanza sul corretto conferimento dei rifiuti.

Chiedevamo – spiegano i consiglieri di sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – il coinvolgimento sul piano comunicativo delle società sportive a partire dalla Fiorentina, del mondo dell’arte e di quello dello spettacolo, contestualmente all’iniziativa di condivisione di tutorial sul tema, in merito all’avvio della raccolta differenziata capillare secondo il nuovo modello proposto da Alia.

Nonostante sia di fondamentale importanza interessare e coinvolgere le singole persone, restiamo tuttavia convinti che i comportamenti individuali non bastino a raggiungere l’obiettivo: è il sistema che deve essere rinnovato in quanto parametro sociale, affinché sia in grado di fornire soluzioni.

Leggi tutto “Sul Piano rifiuti e l’importanza di educare la città”

Inceneritore: si conferma che non si farà

Dettaglio de la Nazione del 5 giugno 2020, dalla pagina Facebook @LorenzoFalchiSindaco

Questo l’intervento di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Un errore contrastato da cittadinanza, comitati e dalla sinistra di opposizione viene definitivamente archiviato. È quanto leggiamo sulla stampa di oggi, che dà notizia del protocollo d’intesa fra Regione Toscana, Ato Toscana centro e Alia, relativamente all’addio all’ipotesi di inceneritore di Case Passerini.

Da mesi chiediamo di capire se questa inevitabile decisione avrà un costo per le cittadine e i cittadini, all’interno della TARI. Non abbiamo mai ottenuto risposte e nemmeno è chiaro quale sia la strategia complessiva nel campo dei rifiuti. Anzi, tutte le volte che ponevamo domande, ci veniva risposto che ufficialmente non era stata ancora cancellata l’ipotesi dell’inceneritore, nonostante si desse per scontata la sua non realizzazione. Speriamo di poter presto ricevere analoga notizia positiva per il “nuovo aeroporto”. Leggi tutto “Inceneritore: si conferma che non si farà”