Servizi ambientali: grave licenziamento, occorre reintegrare il lavoratore

Foto di Carnby da wikipedia.org

“Tra i servizi essenziali ci sono anche quelli dei servizi ambientali. La raccolta dei rifiuti e l’igiene delle nostre strade – spiegano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – è una priorità molto sentita tra la popolazione. Lo abbiamo misurato in queste settimane, evidenziando, in modo costruttivo e responsabile, le difficoltà che emergevano tra quella classe lavoratrice che garantisce le attività necessarie. Il clima di forte preoccupazione è diffuso sia tra l’utenza che tra chi opera in Alia e nelle cooperative collegate al servizio. Ci siamo mossi a livello locale e, coordinandoci con le altre realtà, anche a livello regionale (qui).

Tra i provvedimenti presi dal Governo – proseguono i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – si può chiaramente leggere l’intenzione di non licenziare in questa fase. Leggi tutto “Servizi ambientali: grave licenziamento, occorre reintegrare il lavoratore”

Polimoda: il Comune di Firenze eviti l’esplodere dei problemi

Polimoda è considerata un’eccellenza del nostro territorio. In questi anni è cresciuta molto, rimanendo uno spazio dove il privato è entrato in modo sempre più significativo, ma in cui gli enti locali continuano a svolgere un ruolo. L’emergenza collegata a Covid-19 mette sicuramente in crisi questa realtà, ma non cancella gli utili e le risorse di cui è dotata.

Avevamo chiesto conto al Comune delle tensioni tra azienda e parti sindacali, nel corso dei mesi passati. Ci era stato detto – spiegano Dmitrij Palagi e Antonella Bundu di Sinistra Progetto Comune –  che c’erano confronti in corso, senza nessuna risposta nel merito delle questioni sollevate. Leggi tutto “Polimoda: il Comune di Firenze eviti l’esplodere dei problemi”

Centrale del latte-Mukki: dalla padella alla brace?

Dalla pagina Facebook @Mukki.Paginaufficiale

“Preoccupati dalle notizie che leggiamo, chiediamo che venga informata la commissione Controllo”


Questo l’intervento di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune e Tommaso Grassi – Firenze Città Aperta


“La Centrale del Latte di Firenze, adesso Centrale del Latte Toscana, ha una storia lunga e importante. Ad aprile del 2016 la Giunta si impegnò a rievocarla con numerosi dettagli e aneddoti. L’unione tra la realtà toscana e quella di Torino fu il frutto di un impegno trasversale che aveva visto impegnata direttamente anche la sinistra di opposizione in Palazzo Vecchio. La firma degli accordi parasociali, la tutela dello stabilimento fiorentino, la garanzia che le ‘stalle’ del nostro territorio, dal Mugello alla Maremma, sarebbero state garantite e sostenute con un prezzo adeguato del latte, e che non si sarebbe proceduto a cancellare né la professionalità del personale fiorentino e neppure la storia del celebre marchio fiorentino. Ma non possiamo negare che i soci torinesi abbiano cercato, appena scaduti gli accordi, di tenersi le mani libere. Leggi tutto “Centrale del latte-Mukki: dalla padella alla brace?”

Solidarietà per l’aggressione al giornalista

Foto da pixnio.com

“Andrà tutto bene” se sapremo comprendere le difficoltà della nostra società, a partire da chi deve lavorare per vivere.

L’aggressione al giornalista del Corriere Fiorentino, Antonio Passanese, è una notizia grave e che colpisce.

A lui vogliamo esprimere tutta la nostra vicinanza e la solidarietà.

La preoccupazione per questa notizia è forte e si aggiunge ad altre testimonianze di una parte della città fortemente in difficoltà. Leggi tutto “Solidarietà per l’aggressione al giornalista”

Un numero verde a difesa della salute della classe lavoratrice

Immagine ripresa da pexels.com

“In ogni momento – spiegano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – è possibile ascoltare in radio o in televisione il medesimo appello: stare a casa. Lo fanno anche le istituzioni, in particolare gli enti locali.

Ci sono però migliaia di persone a cui si chiede di mettere a rischio la propria salute e quella delle loro famiglie. Sono i lavoratori e le lavoratrici a cui chiediamo di svolgere i servizi essenziali, come la distribuzione alimentare, i servizi postali, quelli bancari e tante altre attività.

Senza dimenticare ovviamente la centralità della quotidiana sofferenza di chi opera all’interno del Servizio Sanitario Nazionale sfregiato da anni di tagli. Leggi tutto “Un numero verde a difesa della salute della classe lavoratrice”

Non abbiamo bisogno di martiri ed eroi, ma di tutelare della classe lavoratrice

Immagine da pexels.com

“Fare tamponi su larga scala è problematico, lo comprendiamo. La tutela del personale impegnato a garantire il servizio sanitario nazionale non è però rimandabile. La classe lavoratrice – commentano  Antonella Bundu e Dmitrij Palagi  di Sinistra Progetto Comune e Paolo Sarti e Tommaso Fattori di Sì – Toscana a Sinistra – non può pagare con la propria incolumità i tagli al sistema portati avanti negli ultimi anni.

Occorre proseguire con forza e decisione sul piano delle nuove assunzioni e della formazione, degli investimenti. Leggi tutto “Non abbiamo bisogno di martiri ed eroi, ma di tutelare della classe lavoratrice”