Si scrive alta formazione si legge nuovo investimento privato

Ancora annunci per l’ex Scuola Marescialli. Nessun progetto complessivo, il futuro della Città sembra voler ripetere gli errori degli ultimi anni, senza ripensamenti


Queste le dichiarazioni di Pietro Poggi, Coordinatore – Sinistra Italiana Firenze e Dmitrij Palagi, Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune


Questa la nota rilasciata dal coordinamento fiorentino di Sinistra Italiana, a firma Pietro Poggi (coordinatore cittadino):

«Leggiamo con tristezza dai giornali l’ennesima proposta di utilizzo degli spazi dell’ex Scuola Marescialli: l’inserimento di una scuola di alta formazione nell’Hotellerie realizzata con il coinvolgimento di gruppi privati svizzeri. Appare evidente una volta di più come lo sviluppo di un pezzo fondamentale per la città sia fatto in maniera disorganica e comunque subalterna alla presenza e agli appetiti del privato. Leggi tutto “Si scrive alta formazione si legge nuovo investimento privato”

“A quando la casa del Brutto per chi odia Firenze, che comunque fa cassa?

Questo l’intervento di Dmitrij Palagi, Antonella Bundu, Giorgio Rifoldi e Francesco Torrigiani – Sinistra Progetto Comune (Consiglieri Quartiere 1), Filippo Zolesi (Consigliere Quartiere 4)

“Beh, è un bellissimo localino, Dario!”… Per citare i Blues Brothers vogliamo provare a sorridere, immaginando i rappresentanti di quei fondi di investimento che arrivano in città come Jake Blues e il Sindaco nei panni del gestore Bob. Il bello del nostro tessuto urbano tutelato da Angeli, Angeli del Bello, a cui si concede una Casa del Bello, da ristrutturare con il 5 per mille alla Onlus che tanto gode del sostegno di chi governa il “localino”.

Così, in comodato gratuito, vengono concessi gli spazi dell’ex rimessaggio di via Pisana a questo speciale corpo per il decoro pubblico, un dispositivo di controllo sociale che ormai diffuse e attestate tradizioni di ricerca denunciano come retorica conservatrice e reazionaria. Invece di spazi pubblici di aggregazione, rivolti magari alle nuove generazioni, ecco nascere un quartier generale, con tanto di offerta a chi “ama Firenze”. Un mattoncino per 50 euro. Già che ci siamo potremmo fare la Casa del Brutto, per chi odia Firenze… Leggi tutto ““A quando la casa del Brutto per chi odia Firenze, che comunque fa cassa?”

Firenze in svendita, con il cappello in mano?

Foto di Sailko da wikipedia.org

Articolo dedicato su Day Italia News cliccando qui.


“Oggi in Consiglio comunale – spiegano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Antonella Bundu e Dmitrij Palagi – abbiamo esaminato e votato due proposte di deliberazione: una sul riutilizzo della ex caserma “Vittorio Veneto”, in Costa San Giorgio, e una sul riutilizzo dell’ex ospedale militare di Via San Gallo.

In merito alla ex caserma in Costa San Giorgio, avremmo anzitutto voluto aprire un percorso partecipativo, sul destino di un bene storico ed architettonico, le cui opere d’arte che vi sono contenute avremmo voluto che fossero messe a disposizione di tutti i visitatori, anziché essere messere a cornice dell’ennesimo magnifico resort, ma anche sull’eventualità di un collegamento col giardino di Boboli. Leggi tutto “Firenze in svendita, con il cappello in mano?”

Firenze popolare: per un futuro diverso

Ascolta un’intervista legata anche ai tempi dell’appello su RadioWombat, cliccando qui.


Sinistra Progetto Comune, da Palazzo Vecchio ai gruppi consiliari nei cinque quartieri, aderisce all’appello promosso da un gruppo di cittadinanza attiva, “per un futuro diverso per la nostra città, migliore del recente passato”


Questo l’intervento di Antonella Bundu e Dmitrij Palagi – Sinistra Progetto Comune


“I gruppi consiliari di Palazzo Vecchio e dei cinque quartieri di Sinistra Progetto Comune aderiscono all’appello promosso da un gruppo di cittadinanza attiva per una Firenze Popolare. Il testo può essere letto e sottoscritto sul sito dell’Associazione Progetto Firenze (www.progettofirenze.it), che ha messo a disposizione il proprio spazio virtuale per questa campagna. Il testo chiede la sottoscrizione a titolo individuale, perché chiama alla partecipazione ognuna e ognuno di noi, per dare allo spazio urbano un futuro costruito sui bisogni delle persone e sulla solidarietà. La politica e le parti sociali sono però direttamente chiamate in causa e quindi vogliamo invitare anche gli altri gruppi consiliari e tutta la cittadinanza a valutare la sottoscrizione di un manifesto che ha cuore il futuro della nostra Città.

Il ruolo del Consiglio comunale e dei Consigli di quartiere deve essere centrale, come capacità di ascolto di ciò che c’è fuori dalle istituzioni e come capacità di confronto tra interessi diversi. Leggi tutto “Firenze popolare: per un futuro diverso”

Docce di via Sant’Agostino addio, lo ha deciso il Comune di Firenze

Foto di Sailko da wikipedia.org

“Lo avevamo immaginato a seguito dell’accesso agli atti, ora arriva anche la risposta ufficiale dell’Amministrazione. Un servizio storico della città, un simbolo, che viene cancellato”


Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Consigliere e consigliera comunale Sinistra Progetto Comune e di Giorgio Ridolfi e Francesco Torrigiani – Consiglieri del Quartiere 1 Sinistra Progetto Comune

“Lo avevamo già denunciato tra fine 2019 e inizio 2020, a seguito anche di accessi agli atti. In via Sant’Agostino 8, dove c’erano bagni e docce fatti nascere grazie al mutualismo a inizio ‘900, si amplierà l’offerta della Fratellanza Militare, adesso presente al civico 6. Leggi tutto “Docce di via Sant’Agostino addio, lo ha deciso il Comune di Firenze”

Per Firenze mettiamo sacchi di sabbia vicino alle finestre…

Da flickr.com, di Jon Ross, “The zombies surrounding the tomb prince to not steal the victory”

«C’è chi ha messo dei sacchi di sabbia vicino alla finestra» è il noto verso della canzone L’anno che verrà di Lucio Dalla, del 1978… “Ci è tornata in mente – commentano Dmitrij Palagi e Antonella Bundu di Sinistra Progetto Comune – leggendo della pessima decisione di mettere un cancello in via dell’Ortone, chiudendola dalle 20 alle 6.

L’unica soluzione giusta di questa Amministrazione sul tema della sicurezza è legato all’illuminazione. Per il resto tra centrodestra e centrosinistra è una gara alla misura più repressiva: telecamere ovunque, maggiore presenza di divise e armi per le strade, inferriate con cui recintare spazi pubblici e sottrarli alla pubblica fruizione. Leggi tutto “Per Firenze mettiamo sacchi di sabbia vicino alle finestre…”