Occupazione suolo pubblico e ZTL, che pasticcio!

Dettaglio da una foto di Bill Ward da flickr.com

L’occupazione straordinaria di suolo pubblico del Comune di Firenze per ristoranti e bar poteva essere un’idea interessante, se fosse stata conciliata con una visione complessiva della città, che ripensava anche alle modalità con cui viene vissuto il territorio, in particolare quello del centro storico.

Le nostre perplessità sono state confermate dalla scelta del Partito Democratico di bocciare tutti gli emendamenti di Sinistra Progetto Comune che avevamo presentato in Consiglio comunale con Antonella Bundu (e che riguardavano le condizioni di lavoro, l’inquinamento acustico, il tema del parcheggio, la mobilità per i diversamente abili, la possibilità di prevedere spazi gratuiti per la residenza che ancora resiste e così via).

Oggi si legge sulla stampa che già si valuta la scontata proroga dell’occupazione per tutto ottobre (altrimenti il regolamento cessa la sua validità a fine settembre). Leggi tutto “Occupazione suolo pubblico e ZTL, che pasticcio!”

Alessandro Sinigaglia vale più di una campagna elettorale, cara Vice Sindaca

Delegazione sotto la targa di Sinigaglia, 25 aprile 2019

“Da Twitter si scopre di una proposta della Vice Sindaca, che coinvolge l’altro esponente della Giunta candidato per le elezioni regionali. Alessandro Sinigaglia merita più rispetto”


Antonella Bundu, Dmitrij Palagi – Sinistra Progetto Comune


La toponomastica è una cosa seria. Infatti abbiamo chiesto quando si sarebbe insediata la nuova commissione del Comune di Firenze, per sentirci dire che si stava lavorando a un nuovo regolamento. Quando finalmente questo è stato approvato, il Consiglio comunale ha votato all’unanimità la richiesta di vederla riunita per la prima volta entro il mese di luglio. L’ennesimo appello nel vuoto. Perché si rispetta la democrazia e la Costituzione a parole, ma del Consiglio comunale a questa Giunta non interessa praticamente niente. Buona Liberazione, Firenze. Leggi tutto “Alessandro Sinigaglia vale più di una campagna elettorale, cara Vice Sindaca”

Dalla parte della causa palestinese

Qualche tempo fa siamo stati accusati di utilizzare propaganda nazista al soldo dell’Iran (maggiori informazioni qui).

Il motivo? Aver presentato una risoluzione in cui criticavamo le ingiustizie di cui era vittima la popolazione palestinese, in particolare in relazione all’emergenza Covid-19 e alle scelte del governo israeliano rispetto a questo contesto.

Un Consigliere della Lega, vicepresidente del Consiglio, ha pensato bene di proporre un testo specularmente opposto al nostro. In commissione (dove gli atti vengono discussi prima di arrivare in Consiglio), il Partito Democratico era riuscito nel capolavoro di esprimere parere favorevole sia al nostro testo che a quello delle destre… Leggi tutto “Dalla parte della causa palestinese”

Su Gratteri mancato l’impegno preso verso le Camere Penali

“Il nostro voto contrario è giustificato dalle perplessità sull’opportunità di alcuni passaggi dell’atto. La maggioranza e i 5 Stelle si erano impegnati a modificare l’atto, ma così non è stato”


“Come già fatto al Quartiere 1, Sinistra Progetto Comune non ha votato a favore dell’atto del Movimento 5 Stelle per la “più alta onorificenza” da riconoscere al magistrato Nicola Gratteri, su cui non ci pare opportuno fare a gara ad esprimere consensi.

La maggioranza – spiegano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – si era impegnato a modificare l’atto, evitando i riferimenti a indagini ancora in corso. A inizio marzo si era parlato di un confronto costruttivo, che avrebbe recepito le osservazione delle Camere penali. Leggi tutto “Su Gratteri mancato l’impegno preso verso le Camere Penali”