Tramvia e ricavi: ai privati riconoscimento non solo per i chilometri ma anche per la bigliettazione (nascosta?)

“Informazioni utili per tutta la cittadinanza che chiariscono un quadro su cui è necessario un diverso approccio e ruolo della parte pubblica”


Dmitrij Palagi, Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

Il Comune di Firenze riconosce al gestore del trasporto pubblico tramviario una parte di contributi legati ai chilometri percorsi e una parte relativa ai “ricavi da traffico”, cioè rispetto al numero dei passeggeri che effettivamente salgono sui mezzi. Questa seconda parte viene riconosciuta a Tram, non a Gest, di cui però sarebbe bene venisse esplicata la composizione societaria (cosa che faremo). Leggi tutto “Tramvia e ricavi: ai privati riconoscimento non solo per i chilometri ma anche per la bigliettazione (nascosta?)”

Tramvia e TPL: il pubblico che ruolo ha nei controlli?

“Il Comune di Firenze scarica tutte le responsabilità sulla Città Metropolitana, ma le cifre al soggetto gestore della tramvia le gira Palazzo Vecchio”


Il servizio di NovaRadio dedicato alla notizia cliccando qui.


Dmitrij Palagi, Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune (Comune di Firenze)
Enrico Carpini – Territori Beni Comuni (Città Metropolitana di Firenze)

44.100.000 euro nel 2020, di cui 21,2 per ricavi da traffico (quindi relativi alla bigliettazione?) e 18,9 come contributo esercizio (a cui si aggiungono 4,01 milioni per IVA). Questo è quanto ha versato il Comune di Firenze al concessionario del trasporto tramviario. Leggi tutto “Tramvia e TPL: il pubblico che ruolo ha nei controlli?”

Fino al 2029 il Comune garantisce a Gest gli utili, che Gest ci nasconde?

“Alle nostre interrogazioni Palazzo Vecchio ci aveva detto che la parte pubblica doveva garantire i ricavi previsti dal piano economico finanziario: ora che viene fuori il dubbio di bigliettazione nascosta la cosa assume connotati grotteschi”


Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu del gruppo consiliare Sinistra Progetto Comune

«Abbiamo chiesto con più interrogazioni di capire se al soggetto gestore della tramvia stavamo dando dei soldi per coprire i mancati ricavi dovuti all’assenza di passeggeri in relazione ai periodi più segnati dalla pandemia Covid-19: il Comune ci ha sempre risposto che non essendo diminuiti i chilometri percorsi, il contratto impegna la parte pubblica a garantire con soldi pubblici i ricavi di Gest previsti dal piano economico finanziario, in corso di revisione anche per le linee 2 e 3 (con un criterio in vigore fino al 10 febbraio 2029). Leggi tutto “Fino al 2029 il Comune garantisce a Gest gli utili, che Gest ci nasconde?”