Pendolari da fuori Comune, abbandonate ogni speranza?

Foto da controradio.it

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi (Consigliere comunale Sinistra Progetto Comune) ed Enrico Carpini (Consigliere della Città Metropolitana Territori Beni Comuni)

Palagi: “Pochi giorni fa ci ha scritto una cittadina di Sesto Fiorentino, che lavora a Firenze, evidenziando le difficoltà di chi arriva da fuori Comune per vivere la nostra città. Ci evidenziava la difficoltà che riscontra nel raggiungere la sua zona di lavoro, non in centro, ma non periferica. Se utilizzasse i mezzi pubblici, dovrebbe considerare almeno un’ora in più all’andata e un’ora in più al ritorno. Non tutti i nuclei familiari possono permettersi agevolmente tale impiego di tempo (risorsa sempre più preziosa di questi tempi, quasi più del denaro…). Leggi tutto “Pendolari da fuori Comune, abbandonate ogni speranza?”

Multa Ataf a ragazzo di 13 anni: non si applicano così le regole

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Consigliere e consigliera comunale di Sinistra Progetto Comune

“Abbiamo da tempo depositato una mozione per chiedere al Comune di sollecitare i gestori del trasporto pubblico locale a una maggiore diffusione dei punti vendita in cui reperire i biglietti. Il pagamento elettronico può essere comodo per parti importante dell’utenza, ma non può considerarsi sostitutivo di tutti gli altri canali.

Infatti è in uso anche la possibilità di ottenere il titolo di viaggio tramite SMS, seppure a un costo maggiore. Sempre che funzioni. Perché capita di ritrovarsi sprovvisti del biglietto e avere la necessità però di salire sul mezzo pubblico, che è tra l’altro la soluzione migliore per il traffico e l’ambiente (come spesso ci ricorda la stessa Amministrazione). Anche a noi è capitato di ricevere un SMS di risposta con cui si comunica l’indisponibilità di quel canale. Le autiste e gli autisti spesso non hanno possibilità di vendere (seppure a prezzo maggiorato) dei biglietti che non hanno. Leggi tutto “Multa Ataf a ragazzo di 13 anni: non si applicano così le regole”

Quando arriveranno le mobike elettriche? E il resto dei mezzi?

Immagine da needpix.com

Questo l’intervento di Dmitrij Palagi, Sinistra Progetto Comune

“Il Sindaco aveva annunciato l’arrivo delle mobike elettriche entro fine 2019. Avevamo già evidenziato la mancata promessa, con l’Assessore che il 18 dicembre aveva ammesso di come il bando per il nuovo servizio non fosse ancora pronto, mentre i nuovi mezzi si sarebbero dovuti vedere in città a primavera del 2020 (è ancora così?). Leggi tutto “Quando arriveranno le mobike elettriche? E il resto dei mezzi?”

Piazza Brunelleschi e piazza del Cestello unite da un unico destino?

Foto di sailko da wikipedia.org

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu, consigliere e consigliera comunale di Sinistra Progetto Comune

“Oggi la stampa e gli organi di informazione hanno riportato una lettera del Comitato di Piazza Brunelleschi, dove vengono riprese sostanzialmente le stesse domande che abbiamo posto pochi giorni fa. Recentemente ci è arrivata anche la risposta scritta a un question time su piazza del Cestello che era rimasto senza riscontro, per l’assenza dell’Assessore in aula. Ci viene detto che sarebbe tutto già chiaro… Non concordiamo. Leggi tutto “Piazza Brunelleschi e piazza del Cestello unite da un unico destino?”

Come si lasciano a piedi i lavoratori e le lavoratrici

Non è la prima volta che la Giunta viene interrogata sul tema degli abbonamenti al TPL per i dipendenti. E l’assessore al Personale, nel rispondere alla nostra interrogazione, ammette che questo è un esempio di come anche le cose semplici possano diventare complicate, con tutta evidenza. Questo perché, dall’estate scorsa, la chiusura della cassa economale ha fatto sì che gli unici abbonamenti che i dipendenti possono sottoscrivere sono quelli tramite il portale Easywelfare, mentre non si possono qui fare quelli con anticipazione economale e recupero in busta paga.

Immaginiamo però – aggiunge il consigliere di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi – che le trasferte degliaAmministratori all’estero abbiano trovato subito un altro canale di finanziamento, visto che al riguardo non sono invece segnalati disservizi. E l’assessore stesso ci conferma che molte sollecitazioni gli siano già arrivate dai lavoratori e dalle lavoratrici pendolari, ma che il problema starebbe nella sottoscrizione di accordi economici diretti con i soggetti gestori del trasporto pubblico ferroviario ed extraurbano. Leggi tutto “Come si lasciano a piedi i lavoratori e le lavoratrici”

Terre di scavo, il mistero si infittisce

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi, Sinistra Progetto Comune

“Che fine farebbero le terre di scavo in caso di completamento dei lavori per il sistema dell’Alta Velocità? Lo abbiamo chiesto non molte settimane fa (qui), a seguito di alcune dichiarazioni rilasciate dal Presidente della Regione Toscana, ai tecnici del Comune di Firenze, visto che a Firenze stanno scavando.

Ebbene, se fossero considerate come rifiuti, il trattamento implicherebbe trasporto su gomma e costi significativi. Ma l’Amministrazione non ci ha risposto, affermando che sono informazioni contenute in un apposito documento: il Piano di utilizzo delle terre (PUT) . Allora abbiamo chiesto una copia del Piano. Ed è così che allora ci è stato detto di rivolgerci a RFI, perché il Comune di Firenze non avrebbe tale documento… Leggi tutto “Terre di scavo, il mistero si infittisce”