Centrale del latte-Mukki: dalla padella alla brace?

Dalla pagina Facebook @Mukki.Paginaufficiale

“Preoccupati dalle notizie che leggiamo, chiediamo che venga informata la commissione Controllo”


Questo l’intervento di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune e Tommaso Grassi – Firenze Città Aperta


“La Centrale del Latte di Firenze, adesso Centrale del Latte Toscana, ha una storia lunga e importante. Ad aprile del 2016 la Giunta si impegnò a rievocarla con numerosi dettagli e aneddoti. L’unione tra la realtà toscana e quella di Torino fu il frutto di un impegno trasversale che aveva visto impegnata direttamente anche la sinistra di opposizione in Palazzo Vecchio. La firma degli accordi parasociali, la tutela dello stabilimento fiorentino, la garanzia che le ‘stalle’ del nostro territorio, dal Mugello alla Maremma, sarebbero state garantite e sostenute con un prezzo adeguato del latte, e che non si sarebbe proceduto a cancellare né la professionalità del personale fiorentino e neppure la storia del celebre marchio fiorentino. Ma non possiamo negare che i soci torinesi abbiano cercato, appena scaduti gli accordi, di tenersi le mani libere. Leggi tutto “Centrale del latte-Mukki: dalla padella alla brace?”

TTIP: bene che si voglia approfondire

Dalla pagina Facebook “Stop TTIP – Italia”

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Consigliere e consigliera comunale Sinistra Progetto Comune

“Siamo lieti che la Commissione 2 abbia chiesto di attendere per l’espressione di parere sulla nostra risoluzione, con cui si chiede di esprimere contrarietà a ogni ipotesi di firma di trattati su commercio e investimenti analoghi al TTIP.

Il trattato tra Unione Europea e Stati Uniti ha infatti conseguenze dirette sul tessuto economico dei vari paesi, compreso quindi quello del Comune di Firenze. Leggi tutto “TTIP: bene che si voglia approfondire”

Presentate le mappe dell’overtourism

Il 25% delle case nel centro storico di Firenze sono su AirBnb, 5 anni fa erano il 10%.

Tra il 2018 d il 2019 sono aumentate del 12,5%.

Nessuna altra città ha i numeri di Firenze, nemmeno Venezia.

I dati e le mappe dello studio della Università La Sapienza – presentato ieri a Palazzo Vecchio- sono allarmanti, ma non sono purtroppo una sorpresa per i fiorentini.

In centro, e non solo, è sempre più difficile affittare o comprare casa;
– le botteghe storiche e artigiane chiudono una dietro l’altra per lasciar posto ai bar e ai ristoranti alla moda;
– i lavoratori e le lavoratrici, assieme anche al sindacato, da tempo denunciano alte percentuali di lavoro grigio (e nero), senza tutele e diritti, per chi lavora nel turismo.

Leggi tutto “Presentate le mappe dell’overtourism”

No TTIP, anche per tutelare Firenze, la salute di chi la vive e l’ambiente

Dalla pagina Facebook “Stop TTIP – Italia”

“In Italia è ampio il fronte che si è mobilitato nella società per opporsi al TTIP, un accordo commerciale tra Unione Europea e Stati Uniti che metterebbe seriamente a rischio numerose tutele per l’ambiente, la salute e l’economia stessa del tessuto europeo. Ci sono numerose norme infatti – spiegano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – che non valgono dall’altra parte dell’Oceano Atlantico, dove l’atteggiamento – confermato dall’attuale presidente statunitense – è quello di ritenere un inutile intralcio il giusto principio di precauzione attualmente in vigore nel vecchio continente, con cui si può reagire rapidamente di fronte a un possibile pericolo per la salute umana, animale o vegetale, anche a protezione dell’ambiente. Leggi tutto “No TTIP, anche per tutelare Firenze, la salute di chi la vive e l’ambiente”

Farmacia Pitti: il mistero delle 16 pagine

L’articolo del Corriere Fiorentino cliccando qui.

Questo l’intervento del consigliere Dmitrij Palagi, Sinistra Progetto Comune

“Ieri abbiamo ricevuto la risposta a un question time del 16 dicembre 2019. Siamo soddisfatti di aver visto confermato l’impegno della Giunta a difesa della Farmacia Pitti, in coerenza con impegni già presi da Consiglio comunale e Quartiere 1. Ringraziamo l’Assessore per la risposta e comprendiamo come l’ipotesi di esproprio sia solo l’ultima carta che si vorrà giocare, a fronte di regolamenti e vincoli già in campo. Leggi tutto “Farmacia Pitti: il mistero delle 16 pagine”