Museo Marino Marini: una questione politica e istituzionale

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi, Consigliere Comunale Sinistra Progetto Comune a Firenze e Rosalia Billero, Segretaria PRC Pistoia

Dmitrij Palagi: «Il comitato Nessuno tocchi Marino ha scritto già due volte nel mese di febbraio a Giunta e Consiglio comunale, in merito alla situazione che vede coinvolti il Comune di Firenze e quello di Pistoia. Nei due territori esistono infatti due musei e due fondazioni, dove sono esposte le opere di Marino Marini, collegate a due donazioni distinte. La necessità di sinergia e di collegamento tra territori non può assolutamente tradursi nella colonizzazione delle opere pistoiesi a vantaggio dello spazio espositivo fiorentino. Leggi tutto “Museo Marino Marini: una questione politica e istituzionale”

Biblioteca dei Ragazzi, purtroppo avevamo ragione, chiude alla Città

Foto da cultura.comune.fi.it

“Ci dicono che mentiamo quando diciamo che il servizio bibliotecario vede progressivamente avanzare il volontariato e gli appalti in sostituzione di personale direttamente del Comune di Firenze. Però i dati parlano chiaro.
Come avevamo già denunciato a inizio novembre – sottolineano i consiglieri comunali di Sinistra Progetto Comune Anmtonella Bundu e Dmitrij Palagi ed i consiglieri al Quartiere 1 di Sinistra Progetto Comune Giorgio Ridolfi e Francesco Torrigiani – la Biblioteca dei Ragazzi non sarà più uno spazio per tutta la cittadinanza. Leggi tutto “Biblioteca dei Ragazzi, purtroppo avevamo ragione, chiude alla Città”

Spostiamo il Maggio alla Scala?

Foto da maggiofiorentino.com

Questo l’intervento di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“La consiliatura era iniziata malissimo anche sul tema del Maggio Musicale e su questo fronte si chiude allo stesso modo il primo semestre di governo. La stagione di progressiva stabilizzazione attorno al teatro è stata bruscamente interrotta con la volontà di far tornare a Firenze Nastasi, poi approdato invece al Ministero di Franceschini.

Ora abbiamo sempre il Sindaco alla presidenza della fondazione, con un nuovo sovrintendente, impegnato a spiegare come sia necessario cambiare completamente la politica seguita nel recente passato, che pure sembrava andare nella direzione giusta. Leggi tutto “Spostiamo il Maggio alla Scala?”

La Biblioteca dei Ragazzi chiude alla cittadinanza ma il Comune non vuole ammetterlo

“Eravamo già intervenuti (qui) sul tema della Biblioteca dei Ragazzi, evidenziando come fosse chiusa dal 21 ottobre, in coincidenza con il pensionamento dell’ultima persona rimasta lì a lavorare. Uno spazio in cui operavano quattro dipendenti del Comune, passerà a essere gestito dall’Istituto comprensivo Centro Storico. Se manutenzione e utenza rimarranno a carico del Comune, sarà la scuola a occuparsi dell’acquisto dei libri: quindi – spiega Dmitrij Palagi di Sinistra Progetto Comune – è molto probabile che la riapertura riguarderà soltanto studenti e studentesse, mentre si taglia un servizio alla cittadinanza. La Giunta ci dice che non è corretto parlare di passi indietro ma la cosa è evidente. Leggi tutto “La Biblioteca dei Ragazzi chiude alla cittadinanza ma il Comune non vuole ammetterlo”

Anche oggi si parla del Maggio Musicale domani (forse dopodomani, o mai?)…

Dopo due Consigli comunali privi di risposte, per assenza di Sindaco e Assessore, anche questo lunedì ci ritroviamo con un tempo dedicato ai question time inferiore a un’ora (quindi limitati di fatto) e senza possibilità di discutere del Maggio Musicale in Consiglio comunale.

Speriamo a breve la situazione cambi, insisteremo a chiederlo – aggiunge il consigliere di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi – oltre a voler ottenere risposte sui temi collegati: le stabilizzazioni, il tavolo permanente che si doveva far partire, la ricapitalizzazione della Fondazione, il cambio di linea tra nuova sovrintendenza Pereira e quella precedente di Chiarot…. Leggi tutto “Anche oggi si parla del Maggio Musicale domani (forse dopodomani, o mai?)…”

Maggio Musicale: il Consiglio comunale deve parlarne

Nessuna risposta da Sindaco e Assessore alla cultura questo lunedì, come lo scorso lunedì, sul Maggio Musicale. Diventa non più rinviabile parlare del tema in Consiglio comunale. L’Amministrazione si era impegnata a farlo quando avevamo chiesto spiegazioni durante le tempeste di questa estate. Siamo stati persino accusati di allarmismo e strumentalizzazioni da parte del Partito Democratico. La mobilitazione sindacale e il cambio significativo di linea del nuovo sovrintendente rendono questa necessità ancora più cogente. Questa volta non c’è nemmeno possibilità di utilizzare dell’ironia per muovere le nostre critiche. Leggi tutto “Maggio Musicale: il Consiglio comunale deve parlarne”