Ricordare Lorenzo Orsetti, sostenere e non criminalizzare la sua lotta

“Nell’anniversario della morte”

“Ricordare non basta.

Nell’anniversario della morte di Lorenzo Orsetti, partigiano del XXI secolo di Rifredi, caduto combattendo con la resistenza del Rojava, arriva la decisione del Tribunale di sorveglianza di Torino. Eddi sarà sottoposta a due anni di sorveglianza speciale. Neanche l’emergenza COVID-19 ha permesso che si evitasse questa gravissima coincidenza di date. Leggi tutto “Ricordare Lorenzo Orsetti, sostenere e non criminalizzare la sua lotta”

Per ricordare Lorenzo Orsetti

“Il 18 marzo muore in combattimento, sul fronte curdo, Lorenzo Orsetti. Un partigiano del XXI secolo, di Rifredi, impegnato per la libertà di tutte e tutti noi.

Domani – ricordano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu –  era prevista una lunga e intensa giornata. Potremo comunque essere al fianco dei suoi genitori e di chi lo ha accompagnato nella sua lotta, grazie alle campagne di cui vogliamo condividere le informazioni.

In modo virtuale condivideremo il ricordo e l’impegno per la giustizia sociale. Chi vorrà, alle 18.00, potrà esporre dalla propria abitazione una bandiera della resistenza curda o un cartello dedicato. Per i social l’hashtag è #orso18m. Alle 19.00 Radio Wombat dedicherà la sua diretta a Lorenzo Orsetti. Leggi tutto “Per ricordare Lorenzo Orsetti”

Verso il 18 marzo: iniziative spostate, non annullate

Queste le dichiarazioni della famiglia Orsetti

«Ricordare oggi la morte di Lorenzo avvenuta in Siria del nordest il 18 marzo 2019 può aiutarci a riflettere su come vivere la situazione attuale, la crisi del nostro sistema sociale messa in atto dal nuovo Coronavirus.

Lorenzo è morto donando la sua vita alla realtà sociale che là si stava realizzando: ha superato i suoi egoismi personali e si è occupato di coloro che erano nel bisogno. Ha scelto una realtà che intendeva prendersi cura di tutti non lasciando nessuno indietro. Ognuno può dare un contributo al benessere di tutti. È questa la strada che dà buoni frutti e dobbiamo percorrerla anche se impervia.

Ringraziamo quindi chi in questo anno ha parlato di Lorenzo, della sua scelta di vita, delle idee che l’hanno determinata, del suo martirio.

Leggi tutto “Verso il 18 marzo: iniziative spostate, non annullate”

La Firenze antifascista resistente

Questo l’intervento di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Firenze è stata attraversata dalla barbarie fascista ben prima dell’alleanza con il nazismo. La favola delle camicie nere “brava gente” è un insulto al sangue versato di Spartaco Lavagnini, ricordato anche dal Comune di Firenze in occasione dell’anniversario del suo omicidio (27 febbraio).

Oggi in piazza Tasso l’ANPI ha organizzato un appuntamento per ricordare la battaglia di San Frediano del 1921. Leggi tutto “La Firenze antifascista resistente”

Firenze dice no all’equiparazione tra nazismo, fascismo e comunismo

Il Parlamento europeo ha votato un atto con leggerezza, equiparando di fatto nazismo, fascismo e comunismo. In un Paese come l’Italia, ma non solo, una simile posizione risulta assolutamente incomprensibile, tanto è legata l’articolata storia del movimento delle lavoratrici e dei lavoratori alla storia della Resistenza, della Repubblica italiana e della Costituzione.

Il primo sindaco di Firenze del secondo dopoguerra – ricordano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – è stato un comunista e la lotta di Liberazione dall’occupazione nazifascista ha visto un ruolo importante del movimento comunista. Leggi tutto “Firenze dice no all’equiparazione tra nazismo, fascismo e comunismo”