Mobilità, parcheggi, ZTL e Ponte Vespucci: che pasticcio! 

Immagine da pxhere.com

Francesco Torrigiani, Giorgio Ridolfi – consiglieri del Quartiere 1 SPC

Dmitrij Palagi, Antonella Bundu – Consigliere e consigliera comunale di Sinistra Progetto Comune


Proviamo a stare dietro alla Giunta e al Sindaco, ma non è semplice scorgere la coerenza della loro visione politica della città, sempre che ci sia…

Prima hanno annunciato la riapertura della ZTL. Poi hanno detto che non è una riapertura, ma solo un parziale accesso (quindi di fatto è una riapertura, seppur parziale). Poi si è voluto ipotizzare un accordo con i parcheggi privati, a cui è seguito l’annuncio dell’utilizzo di alcune piazze (si era detto Strozzi e Ognissanti). Oggi pare che si torni indietro, con accordi per parcheggiare a 1 euro l’ora in strutture private o di Firenze Parcheggi.

Oggi un’altra sorpresa: “Ponte Vespucci: a ottobre nuovo asfalto, nuova illuminazione e 70 posti a disposizione dei residenti del Quartiere 1. Passi avanti per una viabilità migliore”, ‘socializzano’ sui social Sindaco e Assessore alla Mobilità.

I 70 posti auto già ci sono, il ciglio del ponte Vespucci è già adibito a parcheggio: che novità dobbiamo aspettarci? Nuovo asfalto e strisce bianche? Temiamo che il porfido sarà eliminato, e sostituito da un bel manto di asfalto. Solo così riusciamo a interpretare il messaggio della Giunta. Su questo faremo opportuna interrogazione. Leggi tutto “Mobilità, parcheggi, ZTL e Ponte Vespucci: che pasticcio! “

Occupazione suolo pubblico e ZTL, che pasticcio!

Dettaglio da una foto di Bill Ward da flickr.com

L’occupazione straordinaria di suolo pubblico del Comune di Firenze per ristoranti e bar poteva essere un’idea interessante, se fosse stata conciliata con una visione complessiva della città, che ripensava anche alle modalità con cui viene vissuto il territorio, in particolare quello del centro storico.

Le nostre perplessità sono state confermate dalla scelta del Partito Democratico di bocciare tutti gli emendamenti di Sinistra Progetto Comune che avevamo presentato in Consiglio comunale con Antonella Bundu (e che riguardavano le condizioni di lavoro, l’inquinamento acustico, il tema del parcheggio, la mobilità per i diversamente abili, la possibilità di prevedere spazi gratuiti per la residenza che ancora resiste e così via).

Oggi si legge sulla stampa che già si valuta la scontata proroga dell’occupazione per tutto ottobre (altrimenti il regolamento cessa la sua validità a fine settembre). Leggi tutto “Occupazione suolo pubblico e ZTL, che pasticcio!”

Apertura ZTL a Firenze: decisione incomprensibile e sbagliata

Immagine da publicdomainpictures.net/it

Francesco Torrigiani e Giorgio Ridolfi, Consiglieri del Quartiere 1 di Sinistra Progetto Comune

Antonella Bundu e Dmitrij Palagi, Consigliera e consigliere comunale di Sinistra Progetto Comune


Le destre esultano. La loro proposta di aprire la ZTL trova un primo riscontro da parte del governo locale. Ci sfugge totalmente la logica, se non forse legandola alla campagna per le elezioni regionali di settembre. Ma anche qui con difficoltà: dare ragione alle destre che consenso dovrebbe portare?

Eppure tanto era stato detto sull’importanza di una mobilità sostenibile, e sulla pedonalizzazione di diverse strade per promuovere il commercio e la socialità in centro.

Siamo abituati alle contraddizioni della maggioranza che governa la città. Ma ieri si è toccato il massimo dell’incongruenza. Una decisione comunicata ad agosto, con il Consiglio Comunale e quello del Quartiere 1 fermi per la pausa estiva. Leggi tutto “Apertura ZTL a Firenze: decisione incomprensibile e sbagliata”

ZTL aperta a Firenze? Sbagliata la decisione, vergognosa la modalità

Foto di Gary Danvers Collection da Flickr.com

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu, Consigliere e Consigliera comunale di Sinitra Progetto Comune:

«Agosto inoltrato. Consiglio comunale sospeso. Rete Civica non utilizzabile per la par condicio in vista delle elezioni regionali. Neutralizzata la politica, è il momento migliore per prendere decisioni sbagliate, puntando sulla rassegnazione e le alte temperature.

La nostra proposta di estendere la ZTL su tutta la settimana, per tutto il giorno, è stata rinviata a chissà quando. Nel frattempo sembrava che le richieste delle destre fossero state respinte. Nulla da fare.

Anche la svolta per la mobilità sostenibile è stata spiaggiata. Il trasporto pubblico locale? In attesa di capire chi lo gestirà. Un lungarno lo pedonalizziamo, mentre piazza del Cestello la riapriamo al parcheggio, per permettere agli esercizi commerciali di salvarsi con qualche ingresso in più di auto private…

Leggi tutto “ZTL aperta a Firenze? Sbagliata la decisione, vergognosa la modalità”

Caos notifica multe: se la Giunta non vuol sentire…

Foto di Willis Lam da Flickr.com

“Oggi in Consiglio comunale abbiamo proposto una domanda piuttosto precisa sulle sanzioni al codice della strada: le multe, per capirsi.
Abbiamo tutti letto i giornali della scorsa settimana – spiegano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Antonella Bundue e Dmitrij Palagi – e tutti ormai sappiamo che il cortese preavviso rosa i vigili non ce lo potranno più lasciare sul vetro della macchina, almeno quando possibile, come per i divieti di sosta.

Sappiamo benissimo, anche se l’Assessore ci dice che non conosciamo la materia e che non leggiamo i suoi comunicati in rete civica, che il preavviso non è obbligo nel procedimento sanzionatorio. Ma ne facciamo anzitutto una questione di civiltà, perché se si sbaglia è giusto pagare la sanzione, ma è anche giusto poterlo fare velocemente pagando qualcosa meno, come la legge prevede, cioè risparmiandosi i costi della notifica e usufruendo dello “sconto” dei primi cinque giorni. Che poi sono anche un incasso certo e veloce per le casse pubbliche, senza possibilità di ricorsi. Leggi tutto “Caos notifica multe: se la Giunta non vuol sentire…”

Via Madonna della Tosse: una sfortunata coincidenza di date?

Immagine da needpix.com

Dmitrij Palagi, Sinistra Progetto Comune 

Avevamo chiesto conto dei parcheggi riservati e concessi all’Hotel Meridiana, a seguito di una segnalazione da parte della cittadinanza residenza in quella zona.

In via Madonna della Tosse, come in tante altre zone della città, si parcheggia con difficoltà.

A inizio 2020 ci era stato risposto che non risultavano particolari problematiche, che tutto era in regola. Leggi tutto “Via Madonna della Tosse: una sfortunata coincidenza di date?”