A Montedomini si pagano i primi tre giorni di malattia, ma nelle altre RSA?

“Ci rassicura solo in parte la risposta della Giunta di oggi. La cooperativa Elleuno opera anche in altre realtà metropolitane e nazionali, la politica e le istituzioni possono fare molto, per supportare le giuste lotte sindacali”
Immagine di Gordon Johnson

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Chi lavora nelle RSA non ha diritto di ammalarsi? Pare che la cooperativa Elleuno lo pensi, dato che ha annunciato di non voler pagare i primi tre giorni di malattia a un personale essenziale per i servizi sociosanitari.

Oggi abbiamo chiesto conto alla Giunta di cosa intenda fare per tutelare i diritti delle classi lavoratrici. Abbiamo ricevuto in risposta una nota del Direttore di Montedomini, la realtà fiorentina in cui opera questa cooperativa. Leggi tutto “A Montedomini si pagano i primi tre giorni di malattia, ma nelle altre RSA?”

Montedomini: continuare con i tamponi, formare e garantire chi lavora

“Una nuova lettera, a firma CUB Sanità e Associazione ADINA, evidenzia le criticità di sistema delle RSA. Dopo mesi è necessario un nuovo atteggiamento, di confronto puntuale con tutte le parti”


Immagine da montedomini.net

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune


“Questa mattina abbiamo depositato una nuova interrogazione urgente, riguardo alle Residenze Sanitarie Assistenziali. Riteniamo importanti le dichiarazioni dell’Assessora regionale al Sociale, che ha affermato l’intenzione di tutelare l’utenza nelle loro relazioni con l’esterno, senza trasformare i luoghi per persone anziane o non autosufficienti in aree di reclusione.

Leggi tutto “Montedomini: continuare con i tamponi, formare e garantire chi lavora”

Posti vuoti nelle RSA, liste di attesa e pericoli occupazionali

Immagine da montedomini.net

“Risposta al nostro question time che conferma tutti i problemi del sistema toscano delle RSA e delle ingiustizie di quello degli appalti”


Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune


“Ci risultano strutture RSA che tengono spazi vuoti all’interno, a fronte di liste di attesa non esaurite. Possiamo comprendere la scelta di distanziare le persone e isolarle in caso di positività, ma abbiamo voluto chiedere se le istituzioni hanno dato indicazione di bloccare i nuovi ingressi. Ci è stato detto di no. Non è chiaro se ci sono problemi legati alle quote che dovrebbero arrivare dall’AUSL o dal Comune di Firenze, per la compartecipazione alle spese.

Leggi tutto “Posti vuoti nelle RSA, liste di attesa e pericoli occupazionali”

Le RSA secondo Costituzione e i diritti negati

👩‍⚕️ Le RSA secondo Costituzione e i diritti negati 🧑‍⚕️

Giovedì 5 novembre 2020, ore 18.00, canale YouTube Sinistra Progetto Comune – Firenze.

Le Residenze Sanitarie Assistenziali sono tra i luoghi apparsi drammaticamente al centro dell’emergenza pandemica Covid-19.

Sono spazi che da anni presentano fortissime problematiche, sia per quanto riguarda l’utenza che per le condizioni lavorative.

Le difficoltà riguardano chi è dentro queste strutture, ma non rendono meno grave il diritto negato che riguarda le liste di attesa che caratterizzano la Regione Toscana.

Ne ha scritto recentemente, su il manifesto, Francesco Pallante (l’articolo qui), parlando di diritto costituzionale violato. Leggi tutto “Le RSA secondo Costituzione e i diritti negati”

RSA: stanze vuote per liste d’attesa vuote?

“Chiediamo da tempo che il Comune e i quartieri abbiano informazioni puntuali sulle strutture assistenziali sanitarie e socio-sanitarie. Ci sono domande importanti per l’utenza e chi garantisce i servizi con il proprio lavoro”


Immagine da montedomini.net

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Ci sono posti letto liberi nelle R.S.A., ma le liste di attesa a che punto sono? Non ci sfugge l’importanza di avere spazi maggiori in piena pandemia Covid.19. Questo però non può avvenire a danno dei bisogni delle persone e di chi lavora per poter vivere, garantendo servizi essenziali.

Leggi tutto “RSA: stanze vuote per liste d’attesa vuote?”

RSA: gli errori del passato, le scelte per il futuro

“Sinistra Progetto Comune ha depositato oggi due mozioni sulla necessità di un nuovo modello di assistenza socio-sanitaria alla popolazione anziana e alle persone non autosufficienti. Gli atti nascono da un confronto con altre forze della sinistra a livello provinciale”


“Delle Rsa e della loro utenza ci siamo accorti solo quando il virus le aveva già colpite duramente, facendo tornare a galla una nociva gestione della vita anziana già esistente prima del Covid-19.

C’è bisogno di investire non soltanto nel miglioramento delle case di riposo, ma anche e soprattutto in una gestione diversificata e più territoriale della vecchiaia, consapevole e comunitaria, interconnessa con la vita delle città.

Quando gli anziani hanno iniziato a morire nelle RSA lombarde e ad ammalarsi nelle RSA Toscane, ci siamo improvvisamente ricordati di un luogo abitato da persone anziane. Un luogo sconosciuto ai più, se non occasionalmente per la ribalta assunta da terribili episodi di cronaca nera. Leggi tutto “RSA: gli errori del passato, le scelte per il futuro”