Per la società della cura, in presidio per il trasporto pubblico

“Mobilitazione nazionale, che a Firenze prevede un presidio – distanziato – a Santa Maria Novella, sabato alle ore 11.00, con al centro il tema dei trasporti”


“La pandemia non colpisce tutte le persone allo stesso modo e trova le nostre società deboli, frammentate. Le fasce più fragili o a rischio stanno attraversando difficoltà particolarmente gravi e dal dibattito pubblico sono stati rimossi completamente i diritti delle persone e i loro bisogni, riducendo tutto a cifre economiche e taglio delle tasse.

A livello nazionale – spiegano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – è stato lanciato un manifesto “Per la società della cura“, a cui aderiscono diverse realtà che fanno parte della coalizione di Sinistra Progetto Comune.

Sabato questa piattaforma ha lanciato una mobilitazione nazionale, che in numerose città d’Italia prevede manifestazioni pubbliche in forma statica, nel rispetto di quanto previsto dai DPCM e delle misure previste per contrastare la diffusione di SARS-CoV-2.

Leggi tutto “Per la società della cura, in presidio per il trasporto pubblico”

Servizi domiciliari in appalto: risposte che aprono uno spiraglio?

“Ieri parte delle risposte ricevute a una domanda di attualità, attendiamo il riscontro in forma scritta alle interrogazioni urgenti depositate nella prima metà di novembre, in particolare sulla sorveglianza sanitaria”


Da freeimg.net

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Il Comune di Firenze ha una nuova Assessora per le politiche del sociale, anche se ha già ricoperto questo incarico durante la precedente consiliatura. Salutiamo positivamente le risposte ricevute ieri, con una domanda di attualità che però attende di essere completata da dei riscontri scritti. In particolare abbiamo chiesto, come le parti sindacali, un impegno sulla sorveglianza sanitaria e sui tamponi almeno ogni quindici giorni per le operatrici e gli operatori. Attendiamo quindi la risposta scritta alle interrogazioni urgenti che abbiamo depositato nella prima metà di novembre ma ieri abbiamo ricevuto garanzie in merito:

Leggi tutto “Servizi domiciliari in appalto: risposte che aprono uno spiraglio?”

Uscire dal Covid-19 in regime di concorrenza: una pessima idea

Scena da “Parenti Serpenti”, di Mario Monicelli (1992)

Sarà buonismo, però è qualche ora che un punto non mi esce dalla testa.

Questa storia che il Paese (o la regione) x sta gestendo la pandemia Covid-19 meglio di y sta diventando assurda.

Ieri sera una persona, credo su la 7 a 8 e Mezzo, ha ritirato fuori l’importanza di uscire dalla crisi prima delle altre nazioni, così da avere un VANTAGGIO per la ripresa economica nei confronto del resto del mondo.

[EDIT: mi dicono fosse Manuel Agnelli, ma ho solo sentito a distanza questa frase, casualmente, quindi non posso confermare]

Inoltre pare normale che senza vaccino si pensi a preservare una serie di tradizioni natalizie (se solo ci fosse ancora Monicelli a ricordarvi di guardare Parenti Serpenti…), come se fosse questa la soluzione ai problemi psicologici che segnano la contemporaneità.

Poi sembra pacifico dire che anche l’economia potrebbe ucciderci al pari della pandemia Covid-19 (in fondo, accade anche in assenza di SARS-CoV-2).

Leggi tutto “Uscire dal Covid-19 in regime di concorrenza: una pessima idea”

Polveri sottili: uccidono e l’Italia è stata condannata dalla Corte europea

“La zona di Prato e Pistoia tra quelle citate dalla sentenza, a conferma che il nuovo aeroporto di Peretola sia una follia. Per Firenze necessario ripensare il sistema delle centraline di rilevazione”


Immagine da pixundfertig (pixabay.com)

“L’Italia ha violato il diritto dell’Unione Europea sulla qualità dell’aria ambientale. La notizia è di pochi giorni fa e sembra che la politica non voglia prenderne atto.

Il superamento sistematico e continuato di PM10 – sottolineano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu con Tommaso Grassi di Firenze Città Aperta e Andrés Lasso, attivista già candidato sindaco dei Verdi nel 2019 – nuoce alla salute delle persone e dell’ambiente. Non è ancora accertata la correlazione tra Covid-19 e inquinamento, ma è una verità assodata che di smog ci si ammala e si muore.

Leggi tutto “Polveri sottili: uccidono e l’Italia è stata condannata dalla Corte europea”

Sanità: dove sono le 5.000 assunzioni? A lottare per i loro diritti

Al fianco della mobilitazione arrivata oggi di fronte all’ospedale di Torregalli. La politica non ha dato il necessario supporto e le risposte che servivano a chi lavora in sanità. Inutile definire eroiche quelle classi lasciate al massacro della pandemia Covid-19″


Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Consigliere e consigliera comunale Sinistra Progetto Comune e Lorenzo Palandri – Consigliere del quartiere 2 Sinistra Progetto Comune


“Pubblico per il pubblico. Si tratta del titolo della mobilitazione lanciata da Fp Cgil, Fp Cisl, Uil Fpl e Uilpa, che si è ritrovata oggi di fronte a Torregalli, per chiedere sicurezza nei luoghi di lavoro, la stabilizzazione del personale precario, maggiori livelli occupazionali e un rinnovo dei contratti nazionali che riconosca la qualità dei servizi applauditi dai balconi durante la cosiddetta ‘fase 1’ della pandemia Covid-19.

Leggi tutto “Sanità: dove sono le 5.000 assunzioni? A lottare per i loro diritti”

Fuori i soldi per la sanità pubblica: presidio e incontro stampa

“Sabato 14 novembre alle 12.00 conferenza stampa di fronte a Careggi. Numerose realtà di lotta e di solidarietà del nostro territorio lanciano un appuntamento per esprimere il sostegno alle classi lavoratrici del mondo ospedaliero, all’utenza e alle famiglie di chi ogni giorno vive in prima linea l’emergenza pandemica”


“Il nostro gruppo consiliare – annunciano Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – sarà presente al presidio convocato per il prossimo sabato a Careggi, su una piattaforma che richiama la politica alle sue responsabilità, rispetto ai tagli alla sanità pubblica ammessi dallo stesso Governo nazionale.

Tra la prima fase di emergenza e quella attuale troppo poco è stato fatto. Il personale sanitario e la cittadinanza in generale affrontano l’acuirsi della pandemia Covd-19 con gravi ansie, senza garanzie per il futuro.

Leggi tutto “Fuori i soldi per la sanità pubblica: presidio e incontro stampa”