Murate: tavolini al posto delle auto e le auto parcheggiate in zona pedonale?

“Nel 2017 la Giunta aveva promesso un intervento per risolvere il problema di piazza Madonna della Neve e dell’area pedonale nel complesso dell’ex carcere: la situazione è peggiorata in questi mesi, con la maggiore difficoltà a trovare posti in cui lasciare la macchina”


Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune
Giorgio Ridolfi e Francesco Torrigiani – SPC Quartiere 1

“Firenze Riparte a Sinistra, con la consigliera Donella Verdi, aveva sollevato il tema di piazza Madonna della Neve: un’area pedonale utilizzata spesso come parcheggio, rimuovendo i dissuasori che dovrebbero impedire l’accesso ai veicoli non autorizzati.

Le foto ricevute in queste settimane, confermate direttamente passando in zona, evidenziano il rinnovarsi del problema, aggravatosi con l’occupazione straordinaria di suolo pubblico, che ha ridotto i posti auto disponibili in città.

La popolazione residente si trova doppiamente penalizzata: da una parte non sa dove lasciare i propri mezzi, dall’altra si vede la pedonalizzazione dell’ex complesso carcerario delle Murate trasformato in un parcheggio, in cui si fa fatica a muoversi anche a piedi. Leggi tutto “Murate: tavolini al posto delle auto e le auto parcheggiate in zona pedonale?”

Politiche attive: approvato odg attento all’impatto del Covid-19

“Dispiace che le destre abbiano voluto ritenere che l’essere stranieri implichi l’essere criminali, un’associazione non solo sbagliata, ma pericolosa”
Foto di Zénó Tóth

Dmitrij Palagi e Antonella Bundu -Sinistra Progetto Comune

“La pandemia ha colpito in modo diseguale la popolazione, lo attestano tutti gli studi, come riportato anche sul Sole 24 Ore, che non riteniamo possa essere sospettato di essere un quotidiano vicino alla sinistra.

Per questo ci sembra importante che l’Amministrazione impegni risorse per politiche attive che tengano conto di questi elementi: ieri era in votazione un nostro ordine del giorno, presentato ormai molti mesi fa, che chiedeva di avere questo tipo di attenzione per la popolazione straniera e per ipotizzare un cambiamento in positivo di quel tipo di attività relazionali e di servizi alla persona. Leggi tutto “Politiche attive: approvato odg attento all’impatto del Covid-19”

Aeroporto: uscire dalla pandemia attraverso la concorrenza?

“Incredibile come la maggioranza ignori la crisi climatica e quella pandemica, riproponendo sempre la stessa cosa, con retoriche pericolose per il futuro del Paese e del pianeta”
Foto di Giada Funghi

Dmitrij Palagi e Antonella Bundu -Sinistra Progetto Comune

“Viene quasi da pensare che non ci siano speranze di vedere un cambiamento, in attesa delle prossime elezioni.

L’emergenza legata ai cambiamenti climatici e la pandemia Covid-19 sono legate: ci parlano di un modello di sviluppo fragile quanto insostenibile, per il pianeta e per chi ci vive.

Si dovrebbe volare meno e coordinare i diversi territori, secondo un modello di infrastrutture attento alle esigenze della salute e dell’ambiente.

La dinamica invece sembra essere quella della volontà di bruciare la “concorrenza”, cioè le città di Bologna, Roma e Pisa, per accaparrarsi una ripresa del turismo di massa il prima possibile. Ci manca solo che tornino le improbabili dichiarazioni sull’aeroporto che “Firenze si merita”. Leggi tutto “Aeroporto: uscire dalla pandemia attraverso la concorrenza?”

Centro Socio Educativo Il Totem: a breve una svolta?

“Question time che recuperava un tema sollevato già a luglio del 2020: il Centro Socio Educativo opera ancora con agibilità fortemente limitata. Bene che la Giunta abbia annunciato uno sblocco della situazione”
Foto da coopilgirasole.it

Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Il tema lo avevamo sollevato già a luglio dello scorso anno.

Nella riattivazione dei centri socio educativi la pandemia Covid-19 ha colpito in modo particolare quelle persone a cui è stato interrotto il servizio. Ci era stata annunciata una progressiva ripresa delle attività, ma ancora oggi tutto appare ugualmente bloccato a quanto fatto nel 2020.

L’Assessora già ha parlato di un progetto presentato e alle fasi finali della sua valutazione, con novità attese già dai prossimi giorni, non solo per la realtà del C.S.E. Il Totem. Leggi tutto “Centro Socio Educativo Il Totem: a breve una svolta?”

Sacchi rossi Covid-19: un passo avanti per l’ambiente in Commissione

“Oggi i sacchi rossi devono essere gettati anche se in pacchi mai aperti e inutilizzati. Chiederemo con tutto il Consiglio comunale che sia possibile restituirli”


Dmitrij Palagi, Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Ringraziamo il Presidente della Commissione 6 per aver accompagnato la nostra mozione con un percorso di approfondimento e confronto. Abbiamo accettato di venire incontro alle richieste della maggioranza, perché alla fine – spiegano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – si è condiviso anche con gli altri gruppi politici l’obiettivo: da una parte individuare una modalità per restituire i chili di plastica del kit Covid-19 che rimangono inutilizzati dalla cittadinanza, dall’altra prevedere che il centralino di ALIA informi come orientarsi per chi chiama per avere informazioni. Leggi tutto “Sacchi rossi Covid-19: un passo avanti per l’ambiente in Commissione”

Sgombero di via Baracca: dalla parte delle persone sgomberate

“Il Comune non può dire che non ha competenza: sono vite presenti sul suo territorio. Inutile piangere chi muore in mare se poi si lasciano allo sbando decine di esistenze”

Potrebbe essere un'immagine raffigurante una o più persone, persone in piedi, motocicletta e strada


Antonella Bundu e Dmitrij Palagi di Sinistra Progetto Comune

“Ci uniamo alle parole di MEDU (Medici per i Diritti Umani), intervenuti oggi allo sgombero di via Baracca, rispetto alla denuncia di quanto avvenuto nella nostra città in queste ore.

Lo Stato ordina di togliere un tetto sopra la testa a intere famiglie e il Comune resta in silenzio, scarica ogni responsabilità e si limita a mitigare le conseguenze, offrendo soluzioni parziali, a meno persone che può e senza nessun orizzonte di medio periodo.

Come gruppo consiliare eravamo presenti anche in questa occasione, andata in scena nonostante il blocco degli sfratti di cui le istituzioni si riempiono la bocca. Leggi tutto “Sgombero di via Baracca: dalla parte delle persone sgomberate”