Le ordinanze regionali per l’obbligo del green pass mentre non si fermano i taglia alla sanità pubblica

“Riportano i giornali di oggi che il “governatore” Giani promette presto “ordinanze regionali che potrebbero sancire l’obbligo di green pass anche per posti non previsti dalle norme dello Stato […] rendendo impossibile [ai non vaccinati] anche la frequentazione di alcuni luoghi pubblici” (su La Repubblica di oggi), con buona pace dei diritti costituzionali, cancellati – sottolinea il consigliere di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi – con un’ordinanza regionale.


L’articolo di la Repubblica cliccando qui.


Dmitrij Palagi – Sinistra Progetto Comune

Il potere, come si diceva una volta, ha deciso per una rappresentazione dell’attualità che fa raccontare nei telegiornali. Una rappresentazione – molto teatrale – che vuole che il vaccino per tutti sia l’unica soluzione, ma senza assumere la responsabilità di una legge che obblighi e quindi renda direttamente responsabile lo Stato e il suo ministro della sanità.

Il vaccino è il miracolo dunque, l’unica soluzione, e chi non sia vaccinato è il nemico. Una rappresentazione della realtà che non tiene conto di tante, troppe cose, a cominciare dalle vicende dell’organizzazione della sanità in Italia, come denunciato dalla trasmissione televisiva giornalistica Report. Leggi tutto “Le ordinanze regionali per l’obbligo del green pass mentre non si fermano i taglia alla sanità pubblica”

Solidarietà a Saverio Tommasi offeso nella manifestazione non autorizzata di sabato scorso

“Rispetto ai fatti di sabato 24 luglio, riguardanti la manifestazione non autorizzata in Piazza della Signoria a Firenze, rilevando che la manifestazione denominata “No Green pass” ha visto partecipare numerosi cittadini e cittadine che con veemenza hanno manifestato recando offese al giornalista della testata Fanpage, Saverio Tommasi.
Immagine da ansa.it,
ANSA/ALESSANDRO DI MEO

M5S & SPC

Ripudiando ogni atto di violenza, ricordato come la Costituzione tuteli il diritto di cronaca, rivendichiamo il ruolo di Tommasi che, nel contesto – sottolineano i consiglieri del Movimento 5 Stelle Roberto De Blasi e Lorenzo Masi col consigliere M5S al Quartiere 1 Luigi Benassai ed i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu con i consiglieri di SPC al Quartiere 1 Francesco Torrigiani e Giorgio Ridolfi – svolgeva pacificamente il suo lavoro,  subendo atti di lesione alla propria dignità di persona e di quella professionale. Leggi tutto “Solidarietà a Saverio Tommasi offeso nella manifestazione non autorizzata di sabato scorso”

Carducci: la Regione e il Comune non abbandonino la scuola

“Risposta insoddisfacente sul piano politico: bene che Palazzo Vecchio stia cercando nuove soluzioni, ma occorre scegliere la via più semplice e imporre la condizione di necessità al livello regionale”
Foto da quinews.net

Antonella Bundu e Dmitrij Palagi – Sinistra Progetto Comune

“Questa mattina davanti alla Scuola Carducci c’è stato un presidio di personale dipendente e famiglie, per chiedere adeguati spazi, per vedere confermata la disponibilità dell’immobile individuato dalla Regione Toscana per i laboratori.

All’inizio dello scorso anno scolastico la Giunta di Firenze aveva messo a disposizione gli spazi della Pergola, per poi trovare un accordo con il livello regionale su una palazzina che ora pare venga negata alla scuola, per “altre finalità”. Leggi tutto “Carducci: la Regione e il Comune non abbandonino la scuola”

Lavoratori e lavoratrici fragili: il Comune si dimentica di loro?

“Dal 30 giugno era previsto il ritorno in presenza per alcune persone, ma la comunicazione risulta arrivata con scarsissimo preavviso, creando non poche incertezze sanitarie”
Immagine da prosalute.net

Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Una nota di USB pubblico impiego di qualche giorno fa ha evidenziato il problema di lavoratrici e lavoratori in condizioni di fragilità, a cui è stato chiesto di rientrare in presenza con scarso preavviso.

Probabilmente perché ci si era dimenticato che era previsto che così avvenisse dopo il 30 giugno per chi non può svolgere le sue mansioni a distanza.

Oltre a creare situazioni spiacevoli a carico delle singole soggettività, a fronte di una mancanza politica di volontà organizzativa, le incertezze riguardano anche le condizioni di salute di persone che già vivono situazioni sanitarie rischiose. Leggi tutto “Lavoratori e lavoratrici fragili: il Comune si dimentica di loro?”

Mondo dello spettacolo: i problemi non sono finiti

“Oggi in Commissione 5 si è detto che la Giunta sta già procedendo nella direzione richiesta: attendiamo l’audizione dell’Assessore per poter capire il coinvolgimento delle organizzazioni sindacali”
Foto dalla manifestazione del 30 ottobre 2020

 Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil avevano chiesto al Comune di Firenze di lavorare a un tavolo permanente con cui definire un protocollo di “buone pratiche” da promuovere sul territorio: una cosa già avvenuta a Bologna.

La proposta è nata a seguito di un percorso di audizioni portato avanti da Commissioni 9 e 5, che rischiano di rimanere come spari nel buio, isolati e occasionali, mentre la situazione di questo settore è drammatica da prima della pandemia, con un aggravarsi di tante storie durante la Covid-19, che ora rischiano di tornare a essere invisibili, fuori dalle fasi più acute della emergenzialità. Leggi tutto “Mondo dello spettacolo: i problemi non sono finiti”

Santo Spirito: quartiere 1 e Comune si contraddicono?

“Sguanci isolato rispetto alla Giunta comunale, mentre Palazzo Vecchio sembra finalmente aprire a risposte diverse rispetto a quelle scelte fino a oggi”


Antonella Bundu e Dmitrij Palagi -Sinistra Progetto Comune
Giorgio Ridolfi e Francesco Torrigiani -Sinistra Progetto Comune Q1

“La Giunta del Comune di Firenze la pensa in modo diverso da quanto sostiene il Presidente del Quartiere 1: la Vicesindaca ha chiarito ieri che la Giunta è contraria a ogni ipotesi di cancellata, quindi Italia Viva è isolata rispetto al Partito Democratico (e chi governa il Quartiere lo è rispetto a Palazzo Vecchio).

Le piante saranno anche “gentili e inclusive”, ma è chiaro che ci aspettiamo una vera discontinuità: bene che sia stata accolta la proposta di gratuità dei bagni, anche se solo parziale al momento, e ancora meglio che finalmente si proceda a un confronto con tutte le parti sul futuro di Santo Spirito. Leggi tutto “Santo Spirito: quartiere 1 e Comune si contraddicono?”