Una serata di lotte unite e che parlano del futuro di Firenze

Una lunga serata di lotte raccontate e chiaramente unite.

Classi lavoratrici, persone, realtà essenziali, alla base dei servizi di cui non possiamo fare a meno.

Un insieme di storie che ci dicono molto dell’ingiusto sistema che viviamo tutti i giorni.

Unità e determinazione garantiranno il cambiamento che ci meritiamo per un futuro migliore. Leggi tutto “Una serata di lotte unite e che parlano del futuro di Firenze”

Pubblicità nelle scuole: dopo Eataly tocca a Napisan e San Raffaele?

Grafica vettoriale di InverseHypercube da wikipedia.org, logo del libro di Naomi Klein “No Logo”

Il testo dell’interrogazione cliccando qui.


“La Giunta – spiegano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu –  ci aveva già fatto sapere che non vedeva problema rispetto alla presenta di Eataly nelle scuole pubbliche del nostro territorio (attraverso il progetto Chiavi della città).

Apprendiamo ora, da una nota dell’Unione Sindacale di Base, di come gli uffici del nostro Comune avrebbero inviato una mail al personale insegnante delle scuole d’infanzia e primarie, al fine di rendere noto il progetto “Igiene insieme”.

Si tratta di una campagna promossa da Napisan, che è un marchio di proprietà di una multinazionale britannica, e dall’Ospedale San Raffaele, dal 2012 parte di un dei principali attori della sanità privata. A chi ne fa richiesta, verranno forniti materiali informativi e prodotti (ovviamente Napisan).

È una strategia pubblicitaria. Non altro. Leggi tutto “Pubblicità nelle scuole: dopo Eataly tocca a Napisan e San Raffaele?”

Sulla scuola la politica continua a offrire una pessima immagine

Dalla pagina Facebook @prioritaallascuola

“Ci dispiace non aver potuto vedere la partecipazione del Comitato Priorità alla Scuola e delle parti sindacali durante la Commissione consiliare di oggi. In particolare mancano informazioni sulla fascia 0-6”


Questo l’intervento di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune


“Abbiamo ascoltato con attenzione l’audizione dell’Assessora all’educazione, per illustrare le “Linee Guida per la riapertura della Scuola”. Ci è dispiaciuto non fosse stato invitato il Comitato Priorità alla Scuola. È vero che le sedute sono pubbliche, in modalità telematica in questa fase di pandemia, ma sarebbe stato importante ascoltare la voce di questa realtà già oggi. Confidiamo che la disponibilità della Presidentessa e della Giunta a interloquire si concretizzi in brevissimo tempo.

Settembre è vicino e la preoccupazione aumenta, giorno dopo giorno, per le molte incertezze. Ancora non è chiaro il quadro delle criticità presenti nelle nostre scuola. La Regione non ha dato certezza sui tempi per le linee guida 0-6. La situazione deve essere ancora definita in termini conoscitivi. Non c’è disponibilità a verificare l’ipotesi di utilizzare gli spazi delle mense per la didattica (si dice per una questione di costi). Leggi tutto “Sulla scuola la politica continua a offrire una pessima immagine”

“Priorità alla Scuola” scrive a Palazzo Vecchio: il Comune risponda positivamente

Dalla pagina Facebook @prioritaallascuola

“Martedì prossimo è convocata una commissione per ascoltare l’assessora all’educazione che illustrerà le linee guida per la riapertura della scuola. È la migliore occasione per accogliere almeno parte delle richieste e invitare il Comitato a partecipare”


“Priorità alla Scuola rappresenta una realtà importante per il Paese e per il futuro. Perché difendendo la scuola e il diritto all’istruzione difende la Repubblica nata dalla Resistenza, difende la Costituzione del 1948, con cui si è scelto di uscire dalla devastazione della seconda guerra mondiale pensando ai diritti e ai bisogni delle persone.

Spesso, impropriamente, abbiamo ascoltato paragonare questa pandemia a un conflitto. Ma la ‘ricostruzione’ che vediamo in atto guarda alle vecchie logiche di un sistema che non funziona, basato sul profitto di poche realtà e distaccato dalle necessità della maggioranza della popolazione.

L’Italia – proseguono i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu –  vive ancora in una condizione di forte incertezza su cosa accadrà a settembre nelle nostre scuole. Martedì prossimo la Commissione 9 (Istruzione, formazione e lavoro) vedrà la presenza dell’assessora all’educazione, per illustrare le “Linee Guida per la riapertura della Scuola”.

Non c’è migliore occasione per dare riscontro alla lettera di priorità alla Scuola, con cui il Comitato chiede di essere invitato.

La condivisione delle decisioni e l’ascolto delle necessità – concludono Palagi e Bundu – sono sempre elementi imprescindibili per la politica e le istituzioni. Confidiamo che non si voglia perdere questa occasione”.

Leggi tutto ““Priorità alla Scuola” scrive a Palazzo Vecchio: il Comune risponda positivamente”

Scuola primaria Torrigiani: il Covid-19 non c’entra, ma aggrava la situazione

Questo l’intervento di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune in Palazzo Vecchio e Giorgio Ridolfi e Francesco Torrigiani – Sinistra Progetto Comune al Quartiere 1


“Lo abbiamo evidenziato anche in piazza, quando siamo scesi aderendo alla mobilitazione “Priorità alla Scuola”: l’istruzione subisce anni di tagli e politiche sbagliate, tese a indebolire un servizio costituzionalmente fondamentale. Il Covid-19 ha solo acceso i riflettori su molti problemi, rendendoli innegabili. Aggiungiamo di aver sempre evidenziato che la politica non può limitarsi a rimbalzare le responsabilità tra un livello e un altro, utilizzando il livello nazionale come unico capro espiatorio di errori diffusi a tutti i livelli.

La vicenda della Scuola Primaria Torrigiani lo conferma. Un cantiere che va avanti da luglio 2019 e dovrebbe finire a gennaio 2021, senza aver trovato soluzioni adeguate per gli inconveniente legati ai lavori sono alla base delle numerose denunce avanzate da chi utilizza quei servizi scolastici e da chi li garantisce con il proprio lavoro. Leggi tutto “Scuola primaria Torrigiani: il Covid-19 non c’entra, ma aggrava la situazione”

Scuola: la politica deve dare risposte, non può solo ascoltare

“Nelle istituzioni governa la politica, non si può tenere tutto in stallo sul fronte dei bisogni e dei servizi, senza indicare la direzione in cui si vuole andare”


“Confermiamo la nostra adesione alla piattaforma di mobilitazione lanciata da Priorità alla scuola. Come già detto – spiegano i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e antonella Bundu – crediamo che sia necessario smettere di ascoltare con presunta comprensione le istanze della cittadinanza, per iniziare a dare risposte concrete, soprattutto sulla prospettiva che si vuole dare ai servizi.

Lo stesso centrosinistra che governa a Firenze e in Regione è al Governo nazionale. Tanti problemi del mondo della scuola sono precedente all’emergenza Covid-19, che ha solo acuito le disuguaglianze e l’assenza di adeguate risorse.

Leggi tutto “Scuola: la politica deve dare risposte, non può solo ascoltare”