Giardino delle Scuderie Reali: il Comune non vuole occuparsene?

“In aula abbiamo ricevuto una risposta sbagliata, con interrogazione scritta sono arrivate altre informazioni, ma l’accesso agli atti non le ha confermate”
Foto da uffizi.it

Dmitrij Palagi, Sinistra Progetto Comune
Francesco Torrigiani e Giorgio Ridolfi – SPC Quartiere 1

“Non buona la prima, cerchiamo di capire la seconda.

Quando abbiamo portato il tema del giardino delle Scuderie Reali di Porta Romana la Giunta aveva letto una risposta che non corrispondeva alle nostre domande.

Ci sono infatti due aree recintate nell’area verde. Una è relativa ai lavori nella Palazzina delle Pagliere, quindi si tratta di una questione di sicurezza e che è previsto venga risolta a breve.

L’altra è in prossimità dell’infermeria dei cavalli e la scorsa settimana ci è stato detto (sempre dal Direttore delle Gallerie degli Uffizi) che alcuni episodi vandalici hanno reso necessario un intervento, su una superficie che si ritiene non essere «detinata al transito di persone per ragioni di sicurezza».

Quindi la cittadinanza che fino a poco tempo fa frequentava anche quella parte del giardino era in pericolo? Di quali episodi di scempio si sta parlando?

Il nostro accesso agli atti in soprintendenza non ha saputo confermare in alcun modo questa spiegazione. Non c’è nessuna traccia che giustifichi la seconda transennatura. Leggi tutto “Giardino delle Scuderie Reali: il Comune non vuole occuparsene?”

Bilancio di genere: un passo avanti

“Approvato durante il Consiglio comunale di ieri un atto che impegna la Giunta a realizzare l’adozione di uno strumento necessario per la nostra città”
Immagine di Mohamed Hassan

Antonella Bundu e Dmitrij Palagi – Sinistra Progetto Comune

“Non ha avuto un percorso facile la mozione approvata ieri. Ci dispiace anche che sia stata occasione di rigidità nel confronto tra gruppi consiliari.

Crediamo però importante che sia stata approvata una mozione che impegna la Giunta a realizzare il bilancio di genere anche all’interno del Comune di Firenze.

Il Partito Democratico ci ha comunicato di aver avviato un percorso di approfondimento che dovrebbe portare a ulteriori proposte da parte loro.

Volentieri accompagneremo i dibattiti consiliari che ci saranno, nel frattempo ringraziamo chi ha votato a favore di un testo che esprime una direzione chiara, lasciando al governo locale la concreta realizzazione degli strumenti necessari. Leggi tutto “Bilancio di genere: un passo avanti”

Di fondazioni e imperi: Asimov, fantascienza e immaginario politico

Di fondazioni e imperi: Asimov, fantascienza e immaginario politico

Mercoledì 14 aprile, ore 18.00

In diretta
– sul canale YouTube Immaginare il futuro: https://youtu.be/Emwy4uDk_LE
– sulle pagine Facebook @rifondazione.comunista e @sulatestarivista

Con:
– Daniele Barbieri, giornalista e blogger
– Valentina Bazzarin, femminista, ricercatrice e docente di psicologia cognitiva
– Domenico Gallo, scrittore

Introduce e coordina: Dmitrij Palagi, responsabile cultura e formazione PRC/SE Leggi tutto “Di fondazioni e imperi: Asimov, fantascienza e immaginario politico”

L’Oltrarno deve rassegnarsi a vetrina per il turismo di lusso?

“Se il privato può fare ciò che vuole e il pubblico dismette le sue proprietà, a chi appartiene la città? Non a chi la vive, ci viene da rispondere. Al Quartiere 1 episodio esplicativo”
Foto da idraonlus.it

Francesco Torrigiani e Giorgio Ridolfi – SPC Quartiere 1
Antonella Bundu e Dmitrij Palagi – SPC a Palazzo Vecchio

“La maschera è caduta.

Proprio in una fase in cui la Giunta parla dei percorsi di partecipazione, ieri, in Commissione Territorio e Ambiente del Quartiere 1, è stato possibile capire il reale motivo per cui la maggioranza, in Comune e al  Quartiere 1, non intende appoggiare un progetto di percorso partecipativo, relativo all’area dell’Ex Caserma Vittorio Veneto in Costa San Giorgio.

Il progetto, lo ricordiamo, è stato presentato dall’associazione IDRA, assieme alle 677 firme raccolte tra la residenza dell’Oltrarno. Nonostante la pandemia, nel rispetto di tutte le norme, si è proceduto a dimostrare l’attenzione della cittadinanza al nostro territorio e anche per questo abbiamo sostenuto l’iniziativa. Leggi tutto “L’Oltrarno deve rassegnarsi a vetrina per il turismo di lusso?”

Cittadinanza per Zaki: nessuna risposta

“Assente la Vicesindaca per rispondere alla nostra domanda di attualità, senza aver lasciato risposta scritta. Confidiamo arrivi nei prossimi giorni”


Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Il Segretario nazionale del Partito Democratico aveva parlato dell’importanza di ottenere la cittadinanza italiana per Patrick George Zaki.

Prima di lui lo aveva chiesto anche il Consiglio comunale di Palazzo Vecchio, con una risoluzione che avevamo presentato e nella quale avevamo inoltre chiesto di concedere la cittadinanza onoraria di Firenze.

È passato oltre un mese e in queste ore ci ha raggiunto la notizia di altri 45 giorni di detenzione. Leggi tutto “Cittadinanza per Zaki: nessuna risposta”

Commissione 7 prende distanze dalle dichiarazioni di Renzi

“Positivo percorso di approfondimento e confronto nelle ultime due sedute. Oltre il clamore e le polemiche, la gravità di affermazioni da cui Palazzo Vecchio deve prendere le distanze”


Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Due sedute di Commissione 7 e l’audizione odierna del direttore del Coordinamento degli enti locali per la pace hanno accompagnato la risoluzione con cui chiediamo a Palazzo Vecchio di prendere le distanze dalle dichiarazioni del Senatore Matteo Renzi, che in Arabia Saudita ha recato danno all’immagine di Firenze come città di pace attenta ai principi di tutela delle libertà politiche e civili, oltre che al rispetto dei diritti umani e delle donne.

Abbiamo accolto gli emendamenti proposti dal Partito Democratico e salutiamo con grande soddisfazione l’esito odierno, ringraziando la Presidente per l’attenzione con cui si è proceduto ad approfondire l’importanza di uno sguardo internazionale che riconosca l’attenzione alla dignità umana. Leggi tutto “Commissione 7 prende distanze dalle dichiarazioni di Renzi”