SPC “restituisce” le risorse del fondo economale

“Il Sindaco aveva parlato di lampioni spenti e di un disastro per il bilancio del Comune. Per questo, per l’anno 2020, abbiamo scelto di non intaccare il fondo economale messo a disposizione del nostro gruppo consiliare”
Foto di 3D Animation Production Company, da pixabay

Antonella Bundu e Dmitrij Palagi – Sinistra Progetto Comune

“Crediamo sbagliata l’assenza di finanziamenti pubblici alle attività politiche, perché anche l’attuale composizione degli organismi elettivi dimostra quanto la politica sia prerogativa di “chi può permettersela”, escludendo ampiamente la rappresentanza diretta di lavoratori, studenti, disoccupati, artigiani, uomini e donne comunque di modesta condizione economica.

Non vogliamo quindi mettere in discussione l’utilità dei fondi economali messi a disposizione dei gruppi consiliari, necessari per le piccole spese per sostenere l’attività politica dei gruppi politici comunali. Leggi tutto “SPC “restituisce” le risorse del fondo economale”

Scuola: indignarsi è lecito, ma l’improvvisazione è ancora diffusa

“Dire che le scuole vanno aperte perché c’è aspettativa, come fatto dalla Regione Toscana, ci sembra un’impostazione sbagliata. Sugli spazi scolastici e i trasporti siamo sicuri che sia stato fatto tutto ciò che era necessario? Fino a fine 2020 c’erano ragioni per dubitare”
Immagine di Ross Mann

Dmitrij Palagi, Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Un Sindaco di maggioranza e di opposizione, che sceglie di indignarsi nel pieno di una crisi di governo, facendo così di fatto da sponda a Italia Viva. Non vogliamo però pensare così male e quindi attestiamo la rabbia di tantissime famiglie che questa mattina si sono svegliate scoprendo che la notizia riportata sui quotidiani di oggi era già superata, da una gestione della pandemia che si conferma essere imbarazzante, con cui si è fatta slittare la ripresa della didattica in presenza dal 7 all’11 di gennaio (forse?).

Fosse solo l’interlocuzione in Consiglio dei Ministri sulla scuola a rappresentare il problema però sarebbe già qualcosa. Leggi tutto “Scuola: indignarsi è lecito, ma l’improvvisazione è ancora diffusa”

Trasporto Pubblico Locale, di nome ma non ancora di fatto

“Non ci si può più nascondere dietro alla definizione di emergenza pandemica: come in un eterno ritorno si ripresentano le problematiche che la SARS-CoV-2 ha solo evidenziato, ormai da quasi un anno”
Foto di Giada Funghi

Dmitrij Palagi, Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“È da troppo tempo che risultano evidenti i nodi centrali della società, quegli stessi nodi che risultano indispensabili anche sotto lockdown. Sanità, istruzione e trasporto sono criticità lampanti e indivisibili tra loro.

Con l’avvicinarsi della scadenza del dpcm si parla di riaprire le scuole e di tornare alla divisione regionale in colori. Tutto ciò senza accennare a voler risolvere in modo efficace il problema dei trasporti. Leggi tutto “Trasporto Pubblico Locale, di nome ma non ancora di fatto”

Cerimoniale: quando le belle parole restano vuote

“La scomparsa di Luca Palandri è stata salutata con commozione e affetto sincero, che non meritavano di vedere novità organizzative al cerimoniale che invece lasciano una brutta ferita nel ricordare una figura preziosa per il nostro Comune”
Foto da pixabay

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Se ieri l’Assessore non fosse stato costretto a rispondere in aula è probabile che l’interrogazione di mesi fa sarebbe rimasta senza risposta fino al 2021. Invece ci sono arrivate finalmente alcune spiegazioni, parziali e di evidente imbarazzo.

La morte di Luca Palandri è stata una bruttissima notizia, a cui tutto il Comune (e non solo) ha reagito con commozione e forte sconcerto. Ai funerali erano presenti moltissime autorità, tra cui parlamentari e altre figure che sono “passate” dalla nostra città. Mancava invece il Sindaco in carica, che pure ha svolto un mandato di cinque anni in precedenza. Leggi tutto “Cerimoniale: quando le belle parole restano vuote”

Publiacqua si difende, la Giunta rimanda le questioni politiche

“La notizia dei 4 milioni e mezzo di bollette sbagliate va contestualizzata. Ci torna. Questo però non toglie la necessità di entrare nel merito delle questioni”
Immagine da pixabay

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Una lavoratrice è stata licenziata per un commento sui social, mentre per il crollo di Lungarno Torrigiani non c’è alcuna responsabilità da individuare. Duri quando si è forti, comprensivi quando si è deboli.

Ci viene da interpretare così il senso della lunga risposta di Publiacqua letta dall’Assessore alle partecipate oggi. Un testo curioso, che è entrato nel merito anche della narrativa, in cui ricordavamo tutti i disservizi di un’azienda pronta ad alzare gli scudi. Leggi tutto “Publiacqua si difende, la Giunta rimanda le questioni politiche”

Una Multi-utility Toscana con profitti: ancora nella direzione sbagliata

“I movimenti lo denunciano da tempo, così come abbiamo fatto anche noi in Consiglio. Mai nessuna risposta, se non la bocciatura delle proposte di acqua pubblica. Urgente una commissione controllo”
da legambiente.it

Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune

“Lo avevano anticipato i movimenti, specialmente le realtà impegnate da anni sull’acqua pubblica. Lo aveva già scritto la stampa. Lo abbiamo portato in Consiglio comunale a Firenze come gruppo di sinistra e lo stesso è stato fatto a Pisa, poche settimane fa. Non era un segreto. Questo rende ancora più inaccettabile il comportamento della Giunta e del Partito Democratico. Ci hanno bocciato per due volte ogni ipotesi di gestione pubblica e senza profitto dei beni comuni, ignorando sistematicamente la volontà referendaria del 2011.

Leggi tutto “Una Multi-utility Toscana con profitti: ancora nella direzione sbagliata”