Villa Favard: i bagni non hanno problemi secondo la Giunta?

“Risposta a una nostra interrogazione che liquida il tema dei servizi igienici nel parco, affermando di non aver ricevuto lamentele dalla cittadinanza”
Foto da fondoambiente.it

Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – Sinistra Progetto Comune
Lorenzo Palandri – SPC quartiere 2

“Sul parco di Villa Favard continuiamo a tenere alta l’attenzione, grazie alla cittadinanza e alle realtà che con il volontariato si prendono cura dell’area.

Preso atto del furto dei leoni in marmo, non possiamo accettare che si liquidi il problema dei bagni presenti nell’area, che ci risultano essere spesso chiusi e comunque in condizioni che creano disagio alle persone.

Questo è quello che ci viene fatto presente con costanza, tanto che avevamo chiesto novità previste per questa estate: in passato avevamo trovato disponibilità e interventi tesi a migliorare questo ambito, con l’apposizione della cartellonistica con cui segnalare la presenza dei bagni.

Ora le porte paiono chiudersi: per la Giunta non ci sono lamentele, quindi va tutto bene così.

Consegniamo la risposta alla città e confermiamo il nostro impegno per un investimento che migliori significativamente le condizioni di vivibilità del parco”.