Cascine del Riccio: il problema è generale, la soluzione urgente

“Nonostante le molte informazioni date oggi solo alla fine è stato chiaro che l’intervento dovrebbe avvenire entro la fine del 2021”
Foto da wikipedia.org

Antonella Bundu e Dmitrij Palagi – SPC
Luigi Casamento – SPC Quartiere 3

“Lo sfalcio dell’erba è stato un problema per tutta la città nel corso delle ultime settimane: da questo ha scelto di partire l’Assessora nel rispondere alle nostre domande, durante il question time proposto per le Cascine del Riccio.

Pioggia, scelte di ALIA e pandemia concorrono a descrivere una situazione complessa, lo sapevamo. Così come ci è sicuramente noto che gli appalti creano disservizi, ci fa piacere averlo sentito dire direttamente anche dalla Giunta, nonostante il Sindaco sia un amante di questo strumento.

Bene anche l’assunzione dei nuovi agronomi prevista entro breve (finalmente!).

Sull’area di cui abbiamo chiesto conto si è però arrivati solo alla fine: non ci sono tempi previsti o altre indicazioni specifiche. O meglio, il tutto dovrebbe avvenire entro la fine del 2021.

Cercheremo di capire meglio, intanto ringraziamo la cittadinanza per aver promosso la raccolta firme, sollecitato l’Amministrazione e aver compensato con il proprio impegno le difficoltà di carattere generale di cui ci ha parlato l’Assessora.

Continueremo a impegnarci per un futuro del territorio che abbia sempre meno appalti e sempre più investimenti diretti per il rilancio del pubblico, degli spazi e dei beni comuni”.