Parcheggio interrato in piazza del Cestello: la maggioranza lo vuole

“Imbarazzo evidente da parte della maggioranza. Noi chiedevamo di escludere l’ipotesi di un parcheggio. Ci è stato detto di no. Il punto è chiaro, per quanto cerchino di essere ambivalenti”


Il testo dell’atto bocciato (che ha ricevuto i soli voti a favore di Sinistra Progetto Comune) cliccando qui.



Queste le dichiarazioni di Dmitrij Palagi e Antonella Bundu insieme ai colleghi al Q1 Giorgio Ridolfi e Francesco Torrigiani – Sinistra Progetto Comune


“A metà gennaio avevamo chiesto, con un ordine del giorno, di escludere ogni ipotesi di parcheggio interrato da piazza del Cestello. Ci era stato chiesto di approfondire. Dopo mesi abbiamo pensato che il tempo fosse abbondantemente trascorso. Non per la maggioranza, che avrebbe preferito non esprimersi.  Abbiamo ascoltato toni imbarazzati. Ci è stato detto che nessun progetto al momento è stato presentato per piazza del Cestello. Però è stato anche detto è troppo presto per dire no a un parcheggio interrato.

Nel frattempo abbiamo assistito all’apertura della ZTL, con una decisione che per fortuna è stata limitata nel tempo ma che va nella direzione opposta a quella che richiede un modello di città sostenibile e la consapevolezza dei cambiamenti climatici. Come se non fosse una scelta politica. Ma lo è. La maggioranza di Palazzo Vecchio vuole un parcheggio interrato in piazza del Cestello. Questo è quello che ci è stato detto oggi.

Dopo mesi non ci convincerà nessuna altra spiegazione”.

Pufui PcPifpef, da wikimedia.org